Consiglio supremo difesa: “Italia promuova azione integrata europea” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Consiglio supremo difesa: “Italia promuova azione integrata europea”

In un comunicato stampa diffuso dal Quirinale al termine del Consiglio Supremo di Difesa si legge: “Alla riunione hanno partecipato il Presidente del Consiglio dei Ministri, Dott. Matteo Renzi; il Ministro degli Affari Esteri, On. Federica Mogherini; il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Prof. Pier Carlo Padoan; il Ministro della Difesa, Sen. Roberta Pinotti; il Ministro dello Sviluppo Economico, Dott.ssa Federica Guidi; il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Amm. Luigi Binelli Mantelli.
Hanno altresì presenziato il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Prof. Graziano Delrio; il Segretario generale della Presidenza della Repubblica, Cons. Donato Marra; il Segretario del Consiglio Supremo di Difesa, Gen. Rolando Mosca Moschini.
L’esame del contesto strategico di riferimento, l’instabilità diffusa e le incertezze politiche che lo caratterizzano, i recenti eventi conflittuali e le situazioni di crisi a ridosso del Mediterraneo, ormai divenuto bacino di gravitazione primario di rischi e minacce, confermano la fondamentale importanza per la sicurezza e la prosperità dell’Italia delle funzioni di prevenzione, dissuasione e stabilizzazione che le Forze Armate sono chiamate a svolgere nel contesto della Comunità Internazionale e, in primo luogo, dell’Unione Europea.
In tale quadro, è necessario e urgente che si dia più concretamente avvio ad un’efficace azione integrata europea nei confronti delle complesse sfide globali della sicurezza e della difesa. Il Consiglio ha convenuto che l’Italia -collocata geograficamente al centro degli scenari di crisi emergenti- debba sfruttare al meglio le opportunità che offre il prossimo semestre di presidenza, per rivitalizzare la Common Security and Defence Policy con iniziative innovative, forti e concrete, in linea con lo spirito del Trattato di Lisbona.
Il nuovo contesto strategico e le pressanti esigenze di contenimento della spesa pubblica impongono di ripensare e riorganizzare profondamente, sulla base di principi fortemente innovativi, la struttura e le capacità dello strumento militare nazionale, che ancora risentono di schemi concettuali riconducibili al periodo della Guerra Fredda.
Il Consiglio ha espresso l’unanime convincimento che riorganizzare le Forze Armate per renderle efficaci nei confronti delle effettive minacce che, oggi e in prospettiva, incombono sull’Italia e sull’Europa significa garantire ai cittadini e all’economia del nostro Paese un servizio di straordinario valore.
Il Consiglio è dell’avviso che il disegno complessivo della riforma trovi espressione in un “Libro Bianco”, fermi restando i provvedimenti e le iniziative da attuare con immediatezza in ambito nazionale ed europeo e, in particolare, la necessità di superare le difficoltà che si frappongono alla rapida attuazione dei provvedimenti già approvati dal Parlamento, con ogni possibile salvaguardia per il personale. Il documento, attraverso un’attenta analisi dello scenario internazionale, dei rischi, delle esigenze di sicurezza e degli interessi del Paese, avrà lo scopo di ridefinire il quadro strategico di riferimento per lo strumento militare, gli obiettivi di efficacia e di efficienza che esso dovrà conseguire, i lineamenti strutturali e organizzativi che dovrà assumere. Il Libro Bianco potrà essere elaborato entro la fine del corrente anno con il coinvolgimento delle Commissioni Parlamentari competenti, sulla base di linee guida predisposte per il prossimo mese di giugno da un apposito gruppo di esperti, sotto la responsabilità del Ministro della Difesa e con il concorso del Ministro degli Esteri”.

 

5 Commenti per “Consiglio supremo difesa: “Italia promuova azione integrata europea””

  1. […] statunitensi F-35, ieri Il Consiglio Supremo di Difesa ha congelato tutto …Consiglio supremo difesa: “Italia promuova azione integrata europea”T-magF35, pagamenti sospesi Il Colle: un libro bianco per riformare la […]

  2. […] di Difesa ha congelato tutto …Riunione del Consiglio Supremo di DifesaLa Valle Dei TempliConsiglio supremo difesa: “Italia promuova azione integrata europea”T-magF35, pagamenti sospesi Il Colle: un libro bianco per riformare la DifesaPassioneTecnoReuters […]

  3. […] di Difesa ha congelato tutto …Riunione del Consiglio Supremo di DifesaLa Valle Dei TempliConsiglio supremo difesa: “Italia promuova azione integrata europea”T-magF35, pagamenti sospesi Il Colle: un libro bianco per riformare la DifesaPassioneTecnoReuters […]

  4. […] al Colle cautela sui tagli «La Difesa va riorganizzata»L’UnitàPassioneTecno -T-mag -Reuters Italiatutte le notizie […]

  5. […] al Colle cautela sui tagli «La Difesa va riorganizzata»L’UnitàPassioneTecno -T-mag -Reuters Italiatutte le notizie […]

Scrivi una replica

News

Draghi: «Sta tornando la fiducia, la ripresa sarà sostenuta»

«La situazione economica europea e italiana è in forte miglioramento. Secondo le proiezioni della Commissione europea, nel 2021 e nel 2022 l’Italia crescerà rispettivamente del…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Johnson:«Missione compiuta»

«Missione compiuta». Così Boris Johnson saluta il quinto anniversario dello storico referendum del 2016, che sancì l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Hong Kong, chiude il giornale Apple Daily

Il giornale pro-democrazia di Hong Kong, Apple Daily, pubblicherà domani la sua ultima edizione. L’annuncio era nell’aria. Poche ore prima, infatti, il consiglio di amministrazione…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, variante Delta Plus rilevata in tre Stati dell’India

La variante Delta plus del coronavirus, è stata rilevata in tre Stati differenti dell’India: Maharashtra, Kerala e Madhya Pradesh.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia