Istruzione, Eurostat: “Italia maglia nera per numero di laureati” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istruzione, Eurostat: “Italia maglia nera per numero di laureati”

Soltanto il 22,4% degli italiani compresi tra i 30 e i 34 ha completato gli studi universitari. Questo è quanto emerge dai dati Eurostat 2013, secondo cui la percentuale italiana è la più bassa di tutti i 28 paesi dell’Unione europea.
A fronte di una media Ue del 37% di giovani adulti che hanno portato a termine il percorso universitario, l’Italia (con il 22,4%) è si posiziona all’ultimo gradino di questa speciale graduatoria. Meglio hanno fatto Romania (22,8%), Croazia (25,9%) e Malta (26%). Irlanda (52,6%), Lussemburgo (52,5%) e Lituania (51,3%) sono i Paesi con il più alto numero di laureati. L’Italia si classifica 23esima su 28 anche per quanto riguarda il numero dei ragazzi d’età compresa tra i 18 e 24 anni che hanno abbandonato studi e formazione dopo la scuola media, ben il 17%.
La media Ue è al 11,9%. Peggio del nostro Paese hanno fatto solo la Spagna (23,5%), Malta (20,9%), Portogallo (19,2%) e Romania (17,3%).

 

1 Commento per “Istruzione, Eurostat: “Italia maglia nera per numero di laureati””

  1. Sto svolgendo un dottorato di ricerca in psicologia della salute con l’Università della Lorena sul disagio e lo stress degli studenti e l’abbandono scolastico, vorrei avere possibilmente il documento ufficiale soprapresentato se mi date indicazioni grazie! Luciano Palladino

Scrivi una replica

News

Coronavirus: diminuisce la mortalità, ma aumentano i contagi

«La fase» di pandemia «che stiamo vivendo» in Italia «non sembra avere le stesse caratteristiche di quella precedente». Lo sottolinea l’Osservatorio Nazionale sulla Salute coordinato…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, due senatori positivi al coronavirus: lavori sospesi

Due senatori del Movimento 5 stelle sono risultati positivi al coronavirus. Lo riferisce l’agenzia di stampa ANSA, aggiungendo che «come da protocollo tutti i membri…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: «Restano da pagare 294mila casse integrazioni»

Fino al 20 settembre 2020, sono state pagate dall’INPS, l’Istituto nazionale di previdenza sociale, oltre 12 milioni di integrazioni salariali su un totale di 12.314.134.…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Belgio, accordo raggiunto tra sette partiti: il Paese avrà un governo

Il Belgio avrà un governo, a distanza di circa 500 giorni dalle elezioni politiche del 26 maggio 2019. Sette partiti, tra cui i liberali e…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia