Riforme, Draghi: “Quanto fatto fino ad ora non ci soddisfa” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Riforme, Draghi: “Quanto fatto fino ad ora non ci soddisfa”

E’ “ben lontano dall’essere completato”. Il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi ha così commentato il percorso di riforme strutturali nei paesi della zona euro, rispondendo a chi gli chiedeva se il pacchetto di sostegno all’economia potesse causare una frenata alla spinta verso le riforme. “Il nostro pacchetto – ha osservato Draghi, parlando nel corso della consueta conferenza stampa al termine della riunione del Governing Council della Bce – non è un disincentivo alle riforme, abbiamo un mandato per la stabilità dei prezzi e il Consiglio è unanime e determinato a prendere qualsiasi azione nell’ambito del suo mandato per raggiungere questo obiettivo”.

 

Scrivi una replica

News

Vaccini, la Commissione Ue firma accordo per fornitura di Novavax

La Commissione europea ha reso noto di aver firmato un accordo per la forinntura di cento milioni di dosi, più 100 milioni come opzione aggiuntiva,…

4 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, indice PMI composito a 60.2 punti

L’attività economica dell’Eurozona è aumentata al tasso più veloce in poco più di 15 anni durante il mese di luglio, con una forte crescita della…

4 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coldiretti: incendi triplicati nell’estate 2021. Danni per milioni di euro

Grandi incendi triplicati in Italia (+203%) nell’estate 2021 con danni per milioni di euro all’ambiente, all’economia, al lavoro e al turismo. E’ quanto emerge dall’analisi…

4 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Il controllo dei NAS negli stabilimenti balneari: irregolarità nel 29% dei casi

Con l’avvio della stagione turistica estiva, i Carabinieri dei NAS, d’intesa con il Ministero della Salute, hanno realizzato una campagna di controlli negli stabilimenti balneari e…

4 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia