I reati marittimi nel 2013 | T-Mag | il magazine di Tecnè

I reati marittimi nel 2013

capitaneria di portoSono state 14.504 le infrazioni accertate dalle forze dell’ordine di terra e dalla Capitaneria di porto nel corso del 2013 tra mare e costa. Un numero che si traduce in 40 infrazioni al giorno.
La fetta più grande delle illegalità marittime è rappresentata dalla pesca di frodo, con il 42%. I controlli hanno portato al sequestro di oltre un milione 600 mila chili di pescato. Le Regioni più interessate da questo fenomeno sono la Puglia, la Campania, la Sicilia, la Calabria e il Veneto. E’ quanto emerge dal Rapporto Mare Mostrum di Legambiente.
Altra fetta importante, oltre il 22% dei reati, è rappresentata dallo scarico abusivo in mare, 3.264 i reati riscontrati. Il 19%, 2.742 reati, riguarda reati legati alla violazione del codice della navigazione e il 16,6% nel ciclo del cemento, con 2.412 reati messi a verbale.
Rispetto al 2012 i reati marittimi sono cresciuti complessivamente del 7,3% confermando l’aumento costante degli ultimi quattro anni. Il tipo di reato che ha registrato l’incremento più sostanziale è quello della depurazione, cresciuto nel periodo preso in esame del 26%.
L’unico dato positivo arriva infatti dalla cementificazione, per la quale il dato è sceso del 15,8%. Il settore rappresenta però, ancora oggi e nonostante il calo, quello con il business più elevato: 266 milioni di euro.
“Per completare il quadro del ‘mare inquinato’ – si legge nel dossier -, occorre sottolineare ancora una volta i problemi strutturali del sistema di depurazione in Italia, che copre solo il 78,5% della popolazione. Un dato decisamente troppo basso rispetto agli obiettivi europei, che, dopo due sentenze di condanna già pervenute, ci è valso nel 2014 l’apertura della terza procedura d’infrazione per il mancato rispetto della direttiva europea del 1991 sul trattamento delle acque reflue urbane”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è pari a 1,08

Nel periodo compreso tra i 4 e il 17 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08. Lo rendono…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ci sono novità nella curva epidemiologica»

«Sono ore impegnative: eravamo a consulto con i nostri esperti per valutare la curva epidemiologica per valutare gli scenari prossimi futuri». Lo ha detto il…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: accordo con UE ancora possibile

Il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, sarà «in viaggio a Londra questa sera per continuare i colloqui con David Frost» in quanto…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chi arriva a Fiumicino dagli Usa potrà sottoporsi a un test Covid per evitare la quarantena

Da dicembre, i passeggeri dei voli che arriveranno a Fiumicino da alcuni aeroporti degli Stati Uniti – quello di New York JKF, Newark e Atlanta…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia