Cortana e le altre novità di Windows Phone 8.1 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Cortana e le altre novità di Windows Phone 8.1

di Matteo Buttaroni

Windows-Phone-81-CortanaOrmai è più che atteso l’aggiornamento 8.1 del Sistema Operativo Windows Phone. Secondo i rumors l’ultima release del colosso di Redmond, destinata agli smartphone, sarebbe dovuta uscire in tutto il mondo il 24 giugno. Cosa che ha confermato che non sempre le indiscrezioni ci azzeccano. In questo caso però ci sono andate vicine: il 25 giugno l’aggiornamento è stato attivato per tutti gli utenti finlandesi e qualche utente in Argentina. L’azienda ha spiegato che si tratta di un ultimo test prima della diffusione su scala mondiale.
Le novità introdotte in quella che potrebbe sembrare un release di minore importanza sono in realtà moltissime. Per questo in molti si sono stupiti che la denominazione fosse 8.1 e non 9 per esempio.
Gli utenti che hanno usufruito della Preview for Developers di Windows Phone 8.1 (la versione beta per gli sviluppatori, scaricabile da chiunque attraverso pochi e semplici passi) sono rimasti entusiasti delle migliorie apportate al sistema operativo.

Cosa aspettarsi da Windows Phone 8.1
Una delle novità, anticipate anche da Microsoft confermando i rumors, è sicuramente Cortana: un assistente digitale sulla falsa riga di Siri (iOS) e Google Now (Android). Cortana, che prende il nome dal protagonista della serie Halo, sarà inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti.
Altra novità, anch’essa confermata da Microsoft, è la possibilità di inserire una foto di sfondo alla schermata Start, una funzione finora non disponibile.
WordFlow è probabilmente una delle funzioni più attese e rivoluzionarie del nuovo OS: si tratta della modalità di scrittura a trascinamento, basterà far scorrere il dito sulla tastiera, senza alzarlo, per far comparire le parole. Il sistema operativo è studiato per imparare le parole più utilizzate dall’utente, garantendo così un risultato ottimale. Anche l’inserimento del centro operativo è una delle novità più attese. La funzione consentirà di gestire rapidamente Wi-Fi, Bluetooth e altro e di visualizzare le notifiche delle varie app (Facebook, Outlook, Whatspp e Sms).
Nella release sono state introdotte anche migliorie legate alla fotocamera, allo store delle app, alla connettività e al calendario. Senza scordare Internet Explorer 11.

Come istallare la Preview for developers
Come già spiegato, Microsoft ha dato la possibilità agli sviluppatori di aggiornare il proprio device alla versione 8.1 beta.
Per farlo bisogna innanzi tutto registrarsi come sviluppatori di AppStudio (la registrazione è gratuita), successivamente scaricare l’applicazione Preview for Developers e il gioco è fatto. Bisogna tuttavia ricordare che, una volta istallata la Preview, non si potrà tornare alla versione precedente e che, nel periodo in cui si ha la versione Preview la garanzia Windows decade, per poi riacquisire la giusta copertura una volta installata la versione definitiva di Windows Phone 8.1.

Segui @MatteoButtaroni

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno raggiunto i 64,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 64.648.033. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

3 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Il livello di civiltà si misura anche dalla capacità di assicurare alle persone con disabilità inclusione»

«Il livello di civiltà di un popolo e di uno Stato si misura anche dalla capacità di assicurare alle persone con disabilità inclusione, pari opportunità,…

3 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Benzina, distributori in sciopero dal 14 sera al 17 dicembre

Dalla sera di lunedì 14 dicembre e fino alla mattina di giovedì 17, gli impianti di distribuzione carburanti, sia in rete ordinaria sia su viabilità…

3 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Speranza: «Da gennaio, via alla campagna vaccinale»

In Italia, la campagna vaccinale contro il coronavirus inizierà a gennaio. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Roberto Speranza, illustrando al Senato la strategia…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia