Pubblica amministrazione, Scrima (Cisl): “No a nuovo blocco contratti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pubblica amministrazione, Scrima (Cisl): “No a nuovo blocco contratti”

“Preoccupano, per quanto vaghe e di imprecisata provenienza, le voci che segnalano la possibilità di un ulteriore biennio di blocco per i contratti del settore pubblico. Sarebbe un’eventualità insopportabile per categorie di lavoratori che già da sette anni sono in attesa del rinnovo contrattuale. I sacrifici finora sopportati, in termini di riduzione di organici e di compressione salariale, non ammettono ulteriori, ingiusti e ingiustificabili accanimenti. Delle serie politiche di sviluppo per il paese richiedono di rendere più moderni ed efficienti i servizi della pubblica amministrazione; il Governo, che si è posto questo obiettivo, sa che lo si può raggiungere solo con il convinto e forte coinvolgimento di quanti lo assumono come impegno quotidiano ed è nei contratti e nel loro regolare rinnovo che questa condizione si definisce con chiarezza e responsabilità”, è quanto spiata in una nota il coordinatore Cisl Lavoro Pubblico, Francesco Scrima.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Wef: «Da impatto pandemia minacce all’economia e alla stabilità geopolitica»

«I nostri dati più recenti indicano che l’impatto immediato del Covid-19 sulla disparità e frammentazione sociale nei prossimi 3-5 anni minaccerà l’economia, e nei prossimi…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 95,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 95.642.050. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Conte: «Servono persone capaci di rifuggire gli egoismi»

«Servono un governo e forze parlamentari volenterose, consapevoli delle difficoltà che stiamo attraversando e della delicatezza dei compiti, servono donne e uomini capaci di rifuggire…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Wef: «Per 15 anni, il nostro allarme sui pericoli delle pandemie è stato ignorato»

«Per 15 anni il World Forum ha avvertito il mondo sui pericoli delle pandemie. Nel 2020, abbiamo visto che cosa significa farsi cogliere impreparati e…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia