Disoccupazione, Draghi: “Colpisce soprattutto Paesi con problemi debito sovrano” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Disoccupazione, Draghi: “Colpisce soprattutto Paesi con problemi debito sovrano”

Al contrario degli Usa l’Eurozona ha subito due recessioni e questo è rilevabile dall’andamento del tasso di disoccupazione nell’area euro e negli Stati Uniti. Dal 2008 all’inizio del 2011, la fotografia è la stessa, prima la disoccupazione cresce e poi inizia a scendere, in quanto la fonte dello shock era comune alle due aree, la crisi in altre parole era sincronizzata sia a livello di mercati finanziari, sia a livello di caduta del commercio mondiale, associata a una correzione al ribasso nei prezzi delle attività in particolare in quelli delle case. Negli Usa la disoccupazione ha continuato a scendere, nell’Eurozona è cominciata la risalita fino al picco dell’aprile 2013. Con una grande differenza, nell’unione monetaria, ,questa volta, la perdita di posti di lavoro si è concentrata in quei paesi vittime delle tensioni di mercato sui titoli del loro debito pubblico. Da qui la frammentazione dei mercati dell’euro, il blocco dei meccanismi di trasmissione della politica monetaria e la disabilitazione parziale degli strumenti di stabilizzazione macroeconomica”, così Mario Draghi, presidente della Bce, nel corso del formi delle banche centrali.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Fauci: «La mancanza di sincerità e di fatti è costata vite umane»

«La mancanza di sincerità e di fatti sul fronte della pandemia è costata molto probabilmente vite umane». Lo ha detto il virologo statunitense, Anthony Fauci,…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Recovery Fund, Conte: «Ha una valenza trasformativa per il Paese»

«Questo piano ha una valenza trasformativa per il Paese». Lo avrebbe detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell’incontro con i sindacati sul…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, Bankitalia: «Nel 2020 è cresciuta notevolmente la quota di imprese che usano lo smart working»

Nel 2020, complici le misure restrittive introdotte a causa dell’emergenza sanitaria, la quota delle imprese che hanno fatto ricorso allo smart working è cresciuta in…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’indice Rt è sceso a 0,97 dopo cinque settimane in aumento

Nel periodo compreso tra il 30 dicembre 2020 e il 12 gennaio 2021, l’indice di trasmissibilità Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,97 (range 0,85-1,11),…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia