Lavoro, Squinzi: “Abolizione articolo 18 forte segnale per gli investitori” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lavoro, Squinzi: “Abolizione articolo 18 forte segnale per gli investitori”

Un “segnale molto forte” per gli investitori italiani e stranieri. Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi commenta così un’eventuale abolizione dell’articolo 18. “Credo che l’abolizione dell’articolo 18, pur essendo un problema percentualmente non così fondamentale, sarebbe comunque un segnale molto forte in modo particolare per gli investitori e soprattutto gli investitori esteri”, ha spiegato il leader degli industriali italiani a margine dell’inaugurazione del Cersaie a Bologna.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia