Padoan: “Il rapporto tra deficit e Pil si attesterà al 3% nel 2014” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Padoan: “Il rapporto tra deficit e Pil si attesterà al 3% nel 2014”

“Il deficit/Pil si attesterà al 3% nel 2014 e al 2,9% nel 2015. I vincoli chiesti dall’Europa vengono viene pienamente rispettati”, così il ministro Padoan illustrando la nota di aggiornamento al Def.
“La spending review continuerà e sarà approfondita – ha assicurato -: coprirà i tagli delle imposte per famiglie e imprese, ma allo stesso tempo aumenterà l’efficienza della spesa pubblica. Il governo proseguirà con le riforme strutturali in senso proprio, a cominciare da quella del lavoro ma anche le altre: la delega fiscale e le altre misure volte a rimuovere gli ostacoli alla crescita. La legge di Stabilità, pur nel massimo rispetto dei vincoli di finanza pubblica, troverà spazi di continuo sostegno alla crescita lungo la linea del decreto degli 80 euro: ci saranno la conferma degli 80 euro e il rafforzamento del taglio del cuneo fiscale per le imprese attraverso misure ancora da specificare”.
“Il rapporto tra debito e Pil a legislazione vigente si attesterà al 131,7% nel 2014 e nel 133,4% nel 2015 – ha aggiunto -. L’aumento del debito – ha detto – è da ascriversi al deterioramento del quadro macroeconomico che rende nulla la crescita del Pil nominale”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, nel mondo oltre 31 milioni di contagi

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 31.079.041 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Inail: «Ad agosto, 27 morti per contagi sul posto di lavoro»

Al 31 agosto 2020, i contagi da coronavirus sul lavoro sono stati 52.209 «con un’incidenza del 19,4% rispetto al totale dei contagiati nazionali». Lo ha reso noto l’INAIL,…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «L’Italia ha dimostrato che anche la situazione peggiore si può invertire»

Nel corso dell’emergenza sanitaria, «l’Italia è stata un esempio scintillante di come, con unità nazionale e solidarietà, impegno comune e umiltà, anche la situazione peggiore…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali e referendum taglio parlamentari, nel primo giorno di votazioni affluenza al 40%

Nel primo giorno di votazione, l’affluenza è stata del 39,38% per il referendum per il taglio dei parlamentari e del 41,37% nelle quattro regioni –…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia