Ministero Lavoro: nei primi due mesi oltre 303 mila contratti a tempo indeterminato | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ministero Lavoro: nei primi due mesi oltre 303 mila contratti a tempo indeterminato

Nei primi due mesi dell’anno i contratti a tempo indeterminato attivati nel complesso sono stati oltre 303.000 con un aumento di 79.000 unità (+35%), sullo stesso periodo del 2014 (224.000). E prende quota anche il programma Garanzia giovani con 476.000 giovani iscritti, 233.000 presi in carico e 49.000 che hanno già avuto una proposta tra tirocini, opportunità occupazionali, formazione, stage e servizio civile.
“E’ il segnale che l’Italia riparte”, così il sottosegretario al Lavoro, Massimo Cassano, commenta i dati diffusi dal ministro Giuliano Poletti. “Presto, inoltre , arriveranno le prime proiezioni delle norme sul contratto a tutele crescenti contenute nella delega Jobs act e entrate in vigore a marzo. Sebbene sia presto per considerare conclusa la lunga fase di stagnazione dell’economia italiana, è arrivato il momento di guardare al futuro con più ottimismo. Sono tutti segnali forti a dimostrazione che il Paese è in grado, nei prossimi mesi, di ribaltare positivamente i numeri della crisi”, aggiunge Cassano.

(fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Johnson:«Missione compiuta»

«Missione compiuta». Così Boris Johnson saluta il quinto anniversario dello storico referendum del 2016, che sancì l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, variante Delta Plus rilevata in tre Stati dell’India

La variante Delta plus del coronavirus, è stata rilevata in tre Stati differenti dell’India: Maharashtra, Kerala e Madhya Pradesh.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca:«Con Europa situazione esplosiva, allentare le tensioni»

«Nel complesso la situazione in Europa è esplosiva e richiede misure specifiche per la de-escalation. La parte russa ha proposto una serie di misure. Per…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Draghi: «Accelerare su vaccinazione per fronteggiare varianti»

«Ad oggi, nell’Unione Europea più di metà della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose di vaccino. In Italia la quota è quasi del 60% e circa…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia