Ministero Lavoro: nei primi due mesi oltre 303 mila contratti a tempo indeterminato | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ministero Lavoro: nei primi due mesi oltre 303 mila contratti a tempo indeterminato

Nei primi due mesi dell’anno i contratti a tempo indeterminato attivati nel complesso sono stati oltre 303.000 con un aumento di 79.000 unità (+35%), sullo stesso periodo del 2014 (224.000). E prende quota anche il programma Garanzia giovani con 476.000 giovani iscritti, 233.000 presi in carico e 49.000 che hanno già avuto una proposta tra tirocini, opportunità occupazionali, formazione, stage e servizio civile.
“E’ il segnale che l’Italia riparte”, così il sottosegretario al Lavoro, Massimo Cassano, commenta i dati diffusi dal ministro Giuliano Poletti. “Presto, inoltre , arriveranno le prime proiezioni delle norme sul contratto a tutele crescenti contenute nella delega Jobs act e entrate in vigore a marzo. Sebbene sia presto per considerare conclusa la lunga fase di stagnazione dell’economia italiana, è arrivato il momento di guardare al futuro con più ottimismo. Sono tutti segnali forti a dimostrazione che il Paese è in grado, nei prossimi mesi, di ribaltare positivamente i numeri della crisi”, aggiunge Cassano.

(fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è pari a 1,08

Nel periodo compreso tra i 4 e il 17 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08. Lo rendono…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ci sono novità nella curva epidemiologica»

«Sono ore impegnative: eravamo a consulto con i nostri esperti per valutare la curva epidemiologica per valutare gli scenari prossimi futuri». Lo ha detto il…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: accordo con UE ancora possibile

Il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, sarà «in viaggio a Londra questa sera per continuare i colloqui con David Frost» in quanto…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chi arriva a Fiumicino dagli Usa potrà sottoporsi a un test Covid per evitare la quarantena

Da dicembre, i passeggeri dei voli che arriveranno a Fiumicino da alcuni aeroporti degli Stati Uniti – quello di New York JKF, Newark e Atlanta…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia