Expo2015, Renzi: “E’ sempre più motivo d’orgoglio per gli italiani” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Expo2015, Renzi: “E’ sempre più motivo d’orgoglio per gli italiani”

“L’Expo che è sempre più motivo di orgoglio per tutti noi, italiane e italiani che amano il proprio paese”. Lo ha scritto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, su Facebook. Il premier ha ricordato anche che giovedì e venerdì il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, sarà in Italia. Una volta arrivato nel nostro Paese, Ban Ki-moon visiterà prima il Parlamento e poi l’Expo.
Secondo una stima contenuta in un’indagine di Federalberghi, diffusa nel mese di agosto, circa 16 milioni di italiani avranno visitato l’Expo di Milano entro il 31 ottobre, giorno di chiusura dell’Esposizione universale in corso nel capoluogo lombardo.

 

Scrivi una replica

News

Israele, no della Knesset alla creazione di uno Stato palestinese

Dalla Knesset è arrivato l’ok alla risoluzione che respinge la possibilità di creazione di uno Stato palestinese. «Non c’è pace né sicurezza per nessuno senza…

18 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Russia mai stata minaccia per nessuno nell’UE»

«La Russia non è mai stata una minaccia per nessuno all’interno dell’Unione europea e in Ucraina stiamo difendendo semplicemente i nostri interessi in una situazione…

18 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Onu: Entro 60 anni la popolazione mondiale raggiungerà i 10,3 miliardi di persone

Entro 60 anni, la popolazione globale toccherà il picco, passando dagli attuali 8,2 miliardi di persone a 10,3 miliardi. Lo sostiene l’ultimo rapporto “World Population…

18 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Energia, le rinnovabili hanno superato le fonti fossili

Nel primo semestre del 2024, in Italia, la produzione elettrica da fonti rinnovabili è cresciuta del 27,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, superando la…

18 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia