Nel 2015 occupazione in crescita nell’Ue | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nel 2015 occupazione in crescita nell’Ue

posto di lavoroL’obiettivo fissato dalla strategia Europa 2020 – garantire un posto di lavoro ad almeno il 75% della popolazione d’età compresa tra i 20 e i 64 anni – è ancora lontano dall’essere centrato.
Secondo le ultime statistiche dell’Eurostat, nel 2015 il tasso di occupazione nella fascia d’età tra i 20 e i 64 anni nell’Unione europea ha toccato il 70,1%, dunque in crescita rispetto al 2014 (+0,9%) ma ancora inferiore dello 0,2% rispetto al 2008. Particolarmente significativo l’incremento del tasso di occupazione tra le persone d’età compresa tra i 55 e i 64 anni, passato dal 38,4% del 2002 al 53,3% dello scorso anno.
L’Eurostat sottolinea che il target della strategia Europa 2020 – innalzare fino al 75% il tasso di occupazione della popolazione d’età compresa tra i 20 e i 64 anni – varia di Paese in Paese ed è strettamente connesso alle possibilità e alle capacità di ogni Stato membro: ad esempio, l’Italia dovrebbe garantire un’occupazione al 67% dei lavoratori tra i 20 e i 64 anni. Un obiettivo che il nostro Paese non ha ancora raggiunto: nel 2015 il tasso di occupazione ha toccato il 60,5% (+0,6% rispetto al 2014).
La crescita su base annua registrata lo scorso anno dovrebbe proseguire anche nel prossimo triennio, consentendo all’Italia di avvicinarsi ulteriormente all’obiettivo fissato dalla strategia Europa 2020: secondo le previsioni della Banca d’Italia, l’occupazione dovrebbe aumentare dello 0,9% sia nel 2016 che nel 2017.
Per via Nazionale, i provvedimenti di sgravio sulle nuove assunzioni a tempo indeterminato dovrebbero incidere positivamente, generando nuova occupazione per circa 0,3 punti percentuali nel triennio di previsione.

 

Scrivi una replica

News

Inflazione, Coldiretti: su aumenti frutta e verdura pesa la siccità

La siccità con il taglio dei raccolti spinge l’inflazione nel carrello della spesa con aumenti che vanno dal +10,8% per la frutta al +11,8% della…

1 Lug 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, scatta il rinnovo del programma “Roam-like-at-home” fino al 2032

Nell’Unione europea niente roaming a pagamento fino al 2032. Lo prevede il nuovo regolamento Ue che entra in vigore oggi, venerdì 1° luglio 2022, estendendo…

1 Lug 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Oltre un giovane su due è preoccupato per il futuro»

Si dice «incerto» o «preoccupato» per il proprio futuro, il 52,7% degli adolescenti italiani tra i 13 e i 19 anni. Lo rivela l’indagine nazionale…

1 Lug 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Stoltenberg: «A Kiev servono armi più pesanti, equipaggiamento più moderno»

All’Ucraina servono «più armi pesanti, equipaggiamento più moderno, che devono essere consegnati più velocemente». Lo ha detto il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, intervenendo nel corso di…

1 Lug 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia