CsC: “Rivisto al ribasso il Pil italiano a +0,8% causa effetto Brexit” | T-Mag | il magazine di Tecnè

CsC: “Rivisto al ribasso il Pil italiano a +0,8% causa effetto Brexit”

Secondo le previsioni del Centro studi Confindustria, il Pil italiano crescerà nel 2016 dello 0,8% e nel 2017 dello 0,6%, crescita rivista al ribasso quasi del 50% per effetto Brexit. A dicembre la stima era di una crescita dell’1,4% e dell’1,3% nel 2017. “Gli effetti della Brexit saranno più evidenti nel 2017. La decisione del Regno Unito di uscire dall’Ue provoca infatti un rallentamento della domanda globale, causa una crescita più lenta nelle esportazioni italiane, l’aumento delle incertezze tra imprese e consumatori con maggiore prudenza nei comportamenti di consumo”. E’ quanto afferma l’Ufficio Studi di Confindustria

 

Scrivi una replica

News

Partito democratico, Nicola Zingaretti annuncia dimissioni da segretario

«Visto che il bersaglio sono io, per amore dell’Italia e del partito, non mi resta che fare l’ennesimo atto per sbloccare la situazione. Ora tutti…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ema avvia sperimentazione Sputnik V

L’Ema ha avviato la valutazione del vaccino russo Sputnik V. Lo comunica la stessa Ema, specificando che a presentare domanda per l’UE è stata la…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Tokyo pronto a prorogare per altre due settimane lo stato di emergenza

Tokyo è pronto a prorogare lo stato di emergenza per altre due settimane oltre la scadenza del 7 marzo.…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Papa in Iraq: «Chiederò a Dio perdono e pace dopo anni di guerra»

«Vengo come pellegrino penitente per implorare dal Signore perdono e riconciliazione dopo anni di guerra e di terrorismo, per chiedere a Dio la consolazione dei…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia