Trasporti: in crescita il mercato italiano delle tecnologie intelligenti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Trasporti: in crescita il mercato italiano delle tecnologie intelligenti

google carC’è un settore, in Italia, che negli ultimi anni è cresciuto notevolmente, tanto da aver triplicato il proprio valore nel 2014 rispetto al 2004. Stiamo parlando del mercato italiano delle tecnologie intelligenti per i trasporti. A fare le pulci al comparto è uno studio redatto da TTS Italia, Associazione Nazionale per la Telematica per i Trasporti e la Sicurezza.
Secondo l’analisi il valore del settore si è attestato a 1,5 miliardi di euro, appunto tre volte il valore del 2004, pari a 550 milioni di euro. Non solo, TTS prevede anche un tasso di crescita annuo del 13,8% per gli anni che seguiranno il 2017.
Ad oggi, gran parte delle imprese attive nel settore risiede nelle regioni del Nord, 59,5%, contro il 29% del Centro e l’11,5% del Sud e delle Isole. La maggior parte di esse è di dimensioni ridotte (ovvero micro imprese) e compre una quota pari al 36,9% del totale. Il 36,9% è invece rientra invece nella categoria delle piccole imprese, mentre quote più esigue riguardano imprese di media (15,6%) o grande (10,7%) dimensione.
Nonostante ciò è a queste ultime due tipologie di imprese che si deve il 78,4% dell’occupazione del settore. In particolare nel 2014, nell’intero settore ITS, si contavano 3.487 dipendenti, circa il 13% in più rispetto al 2012 e ognuno di essi, secondo le stime, genera mediamente qualcosa come 280mila euro di fatturato all’anno.
Il fatturato complessivo totalizzato dalle aziende intervistate nel triennio 2012-2014 è pari 2,75 miliardi di euro, di cui 865,85 milioni nel 2012, 915,24 milioni nel 2013 (per una crescita sull’anno precedente del 5,7%) e 968,98 milioni nel 2014 (+5,9%).
Per quanto riguarda il fatturato generato dai comparti del settore, il rapporto sottolinea come sia la voce Sistemi per la gestione dell’auto connessa a generare la fetta più ampia, 323,23 milioni di euro, seguita da quella relativa alla Gestione del traffico, 260,86 milioni, e dall’infomobilità, 136 milioni.

 

Scrivi una replica

News

Fabrizio Curcio è stato nominato capo della Protezione civile

Fabrizio Curcio è stato nominato nuovo capo della Protezione civile dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Curcio, 55 anni, succederà ad Angelo Borrelli, il cui…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania il 4,5% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino

In Germania, il 4,5% della popolazione, pari a 5,7 milioni di persone, ha ricevuto una dose di vaccino contro l’infezione da coronavirus. Lo ha riferito…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel quarto trimestre, fatturato dei servizi in calo del 7,6% su base annua»

«Nel quarto trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi diminuisca del 2,2% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 113 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 113.086.223. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia