Il Cda di Exor approva il trasferimento della sede legale in Olanda | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il Cda di Exor approva il trasferimento della sede legale in Olanda

Exor – una delle principale società d’investimento europee, controllata dalla famiglia Agnelli – trasferirà la propria sede legale in Olanda. Lo ha reso noto la stessa società attraverso la diffusione di un comunicato stampa. “Il Consiglio d’amministrazione di Exor – si legge nella nota – ha approvato il progetto di fusione transfrontaliera per incorporazione di Exor in Exor Holding Nv, società olandese interamente controllata da Exor che all’esito della fusione sarà la nuova società holding”. Adesso il trasferimento dovrà essere approvato dall’assemblea di Exor, in programma il 3 settembre.

 

Scrivi una replica

News

Gaza al centro della visita di Netanyahu negli Usa e dell’incontro Putin-Assad

Quanto sta accadendo nella Striscia di Gaza al centro di due eventi distinti. Il primo è la visita del premier israeliano, Benjamin Netanyahu, negli Stati…

25 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2024, Biden: «Mi sono ritirato per difendere la democrazia»

«Credo che il mio primato come presidente, la mia leadership nel mondo, la mia visione per il futuro dell’America meritassero tutti un secondo mandato. Ma…

25 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, inviata una lettera ai Paesi membri per i ruoli di commissario

I Paesi membri hanno ricevuto questa mattina la lettera della presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, con l’invito a indicare i profili per…

25 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ciciliano si è insediato a capo della Protezione civile

Il nuovo capo della Protezione civile, Fabio Ciciliano, si è insediato questa mattina. Prende il posto di Fabrizio Curcio. «È una sfida avvincente che abbraccio…

25 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia