Lavoro: gli occupati over 50 in Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lavoro: gli occupati over 50 in Italia

Secondo la Commissione europea, il tasso di occupazione dei lavoratori più anziani è destinato a crescere nei prossimi anni

anziani_lavoroL’incidenza dei lavoratori over 50 è cresciuta negli ultimi mesi. Gli ultimi dati sul mercato del lavoro dell’ISTAT sono lì a dimostrarlo. Ad agosto 2016, rileva l’ISTAT nel suo ultimo bollettino, i lavoratori con oltre 50 anni sono aumentati di 401mila unità rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+5,4% su base annua), anche se questo incremento è dovuto in parte al calo delle cessazioni e dei pensionamenti.
A crescere sono stati anche i disoccupati – ovvero coloro che vengono considerati tali in quanto alla ricerca di un impiego –, anche se la loro crescita è stata più contenuta (+27mila unità) e pari al 6% in più su base annua. Sono diminuiti invece gli inattivi (-49mila unità).
L’ISTAT nota infatti che la crescita su base annua del tasso di occupazione, verificatasi in tutte le fasce d’età – fatta eccezione per i 25-34enni (-0,3%) –, è stata particolarmente accentuata tra gli over 50 (+1,9 punti percentuali). Il peso degli over 50 non dovrebbe diventare sempre più consistente, però.
L’ultima ricerca condotta da Randstad – Policy e pratiche dell’active ageing nelle aziende italiane – sostiene che l’incidenza degli over 50 sulla forza lavoro totale, passata negli ultimi dieci anni dal 25% all’attuale 30%, dovrebbe aumentare ancora nei prossimi anni. L’indagine, realizzata attraverso interviste a responsabili Hr e top manager su circa 300 imprese italiane, sottolinea che le prospettive attuali indicano una crescita fino a 23 milioni di persone entro il 2034 (dagli attuali 17 milioni).
La Commissione europea prevede che nell’UE il tasso di occupazione tra i lavoratori più anziani è destinato a crescere dal 50,2% del 2013 al 67,1% del 2060. Gli incrementi più consistenti si verificheranno in una manciata di Paesi: Grecia, Ungheria, Spagna, Slovenia, Cipro, Malta, Italia, Repubblica Ceca e Slovacchia.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Fauci: «La mancanza di sincerità e di fatti è costata vite umane»

«La mancanza di sincerità e di fatti sul fronte della pandemia è costata molto probabilmente vite umane». Lo ha detto il virologo statunitense, Anthony Fauci,…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Recovery Fund, Conte: «Ha una valenza trasformativa per il Paese»

«Questo piano ha una valenza trasformativa per il Paese». Lo avrebbe detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell’incontro con i sindacati sul…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, Bankitalia: «Nel 2020 è cresciuta notevolmente la quota di imprese che usano lo smart working»

Nel 2020, complici le misure restrittive introdotte a causa dell’emergenza sanitaria, la quota delle imprese che hanno fatto ricorso allo smart working è cresciuta in…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’indice Rt è sceso a 0,97 dopo cinque settimane in aumento

Nel periodo compreso tra il 30 dicembre 2020 e il 12 gennaio 2021, l’indice di trasmissibilità Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,97 (range 0,85-1,11),…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia