Mercato delle auto: giù i trasferimenti di veicoli usati | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mercato delle auto: giù i trasferimenti di veicoli usati

In dieci mesi la Motorizzazione ha registrato 1.553.394 auto nuove, quasi quanto quelle registrate nell’intero 2015
di Redazione

A ottobre la motorizzazione ha registrato un aumento annuo delle immatricolazioni di minore entità rispetto al mese precedente ed un calo, sempre rispetto allo stesso mese delle scorso anno, dei trasferimenti di proprietà di auto usate.

mercato_autoPer il periodo gennaio-ottobre la Motorizzazione indica una crescita tendenziale delle immatricolazioni del 16,72%

In particolare, spiega il Ministero dei Trasporti, le auto nuove registrate sono state 146.632, il 9,75% in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno, quando le immatricolazioni furono 133.610. Quello di ottobre, nonostante sia comunque un buon risultato, rappresenta però un rallentamento per il settore. A settembre, infatti, le immatricolazioni registrarono un +17,87% rispetto al settembre del 2015.
Un rallentamento che ha interessato anche il mercato dell’usato. Le ultime rilevazioni della Motorizzazione indicano infatti una diminuzione del 5,48% per i trasferimenti di auto usate, mentre a settembre si registrò un +1,48% annuo.
Una buona notizia per i costruttori, visto che ad oggi solo un quarto delle vendite totali interessa il mercato del nuovo: ad ottobre, per esempio, solo poco più del 26% del volume globale delle vendite ha riguardato auto vetture nuove.
Per il periodo gennaio-ottobre la Motorizzazione civile indica una crescita tendenziale delle immatricolazioni del 16,72%, arrivando a toccare le 1.553.394 unità, quasi il totale delle immatricolazioni effettuate nell’intero 2015 (pari a 1.574.872 autovetture). Un risultato che potrebbe portare a superare le stime avanzate dall’Unrae per il 2016, secondo cui nell’anno in corso le immatricolazioni dovrebbero attestarsi a 1.640.000 unità.

 

Scrivi una replica

News

Ue, rinnovato regime di sanzioni contro Isis e al-Qaeda

Il Consiglio dell’UE ha rinnovato oggi il regime di sanzioni contro l’Isis e al-Qaeda (che consistono tra le altre cose in un congelamento dei beni…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Nell’Ue, tra marzo e giugno, 168mila decessi in più rispetto alla media»

Tra marzo e giugno 2020, nei 26 Paesi dell’Unione europea che hanno reso disponibili i dati, sono stati registrati 168mila decessi in più rispetto al…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Spadafora: «Su palestre, piscine e centri sportivi prevalsa scelta di buon senso»

«Palestre, piscine e centri sportivi restano aperti!». Ill ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ha commentato così le misure contenute nell’ultimo…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo i contagi hanno superato i 40 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 40.076.184 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia