Italicum, la sentenza della Corte Costituzionale: no al ballottaggio, ma resta il premio di maggioranza | T-Mag | il magazine di Tecnè

Italicum, la sentenza della Corte Costituzionale: no al ballottaggio, ma resta il premio di maggioranza

La Corte Costituzionale si è espressa sull’Italicum, la legge elettorale in vigore alla Camera dal lugliuo 2016. I punti salienti: no al ballottaggio, resta il premio di maggioranza e stop ai capolista bloccati. In pratica la Consulta ha dichiarato illegittimo il ballottaggio previsto dall’Italicum mentre è stato giudicato legittimo il premio di maggioranza (il 55% dei seggi) che la legge attribuisce al partito che supera il 40% dei voti. Infine la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la disposizione che prevedeva al capolista eletto in più collegi di scegliere a sua discrezione il proprio collegio d’elezione. La Corte Costituzionale ha infine dichiarato inammissibili o non fondate tutte le altre questioni. All’esito della sentenza, la legge elettorale è suscettibile di immediata applicazione.

 

Scrivi una replica

News

Misure di contenimento prorogate fino al 13 aprile

Le misure di contenimento sono prorogate fino al 13 aprile. A renderlo noto è il ministro della Salute, Roberto Speranza. «Senza un vaccino non sconfiggeremo…

1 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Ritorno alla normalità verrà fatto con gradualità»

«Il governo sta lavorando per anticipare in un decreto-legge, da adottare subito, le misure più urgenti per dare liquidità alle imprese». Lo ha affermato il…

1 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto in Idaho di magnitudo 6.5

Una forte scossa di magnitudo 6.5 è stata registrata nello Stato americano dell’Idaho. L’epicentro è stato registrato a 72 km a ovest di Challis, mentre…

1 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, salgono i contagi in Russia: ora sono 2.777

Continuano a salire i contagi da Covid-19 in Russia, dove ore si contano 2.777 contagi. A renderlo noto è stato la task force nazionale contro…

1 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia