Il tribunale di Roma ha revocato il blocco del servizio Uber Black | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il tribunale di Roma ha revocato il blocco del servizio Uber Black

Il tribunale di Roma ha revocato oggi venerdì 26 maggio l’ordinanza del 7 aprile con cui era stato disposto il blocco sul territorio nazionale del servizio Uber-Black e l’oscuramento della app, di fatto garantendo alla società di trasporto automobilistico privato di poter continuare ad operare in Italia. Continuano ad essere vietati, invece, gli altri servizi: Uber Pop e Uber X.
“Siamo davvero felici di poter annunciare a tutte le persone e agli oltre mille autisti partner di Uber che potranno continuare ad utilizzare la nostra applicazione in Italia. Ora più che mai è forte l’esigenza di aggiornare la normativa datata ancora in vigore, così da consentire alle nuove tecnologie di migliorare la vita dei cittadini e la mobilità delle città”, è il commento della società sull’ordinanza.

 

Scrivi una replica

News

È morto il compositore Ennio Morricone

Il compositore Ennio Morricone è morto all’età di 95. Le sue musiche hannno accompagnato tra i più grandi film italiani e internazionali.…

6 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Musica, è morto Ennio Morricone. Aveva 93 anni

Il musicista e compositore Ennio Morricone è morto. Aveva 93 anni. Il premio Oscar era stato ricoverato in seguito alla rottura di un femore dovuta…

6 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, previsti 148mila morti entro luglio negli Stati Uniti

Il Center for Disease Control and Prevention prevede 148 mila morti per il coronavirus in Usa entro il prossimo 25 luglio. Al momento le vittime…

3 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Prezzi delle abitazioni in aumento dello 0,9% nel I trimestre»

«Secondo le stime preliminari, nel primo trimestre 2020 l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, aumenta dello…

3 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia