Inflazione: frena in Italia, stabile in Francia. Confermate le stime per Germania e Spagna | T-Mag | il magazine di Tecnè

Inflazione: frena in Italia, stabile in Francia. Confermate le stime per Germania e Spagna

Il rallentamento del tasso di inflazione in Italia (che a luglio scende all’1,1% su base annua, dopo l’1,2% di giugno) si accompagna ai risultati di Francia e Germania dove l’indicatore scende o resta su valori più o meno stabili. L’obiettivo del 2% fissato dalla Banca centrale europea (BCE) resta ancora distante, soprattutto a causa dell’andamento dei prezzi energetici.

In Germania, nel mese di luglio, l’indice dei prezzi al consumo in Germania è cresciuto dell’1,7% sull’anno, ma dello 0,4% sul mese precedente. In questo caso si registra perciò un aumento (il mese prima l’inflazione era +1,6% su anno e +0,2), seppur contenuto. L’inflazione è invece pressoché stabile in Francia con un calo rispetto al mese precedente dello 0,3%, ma un incremento dello 0,7% su base annua. In Spagna, al contrario, si rileva una crescita a luglio dell’1,5%.
I dati, insomma, confermerebbero il trend già messo in evidenza dalla BCE (la cui prerogativa è centrare il target del 2%). Nel bollettino economico, infatti, l’istituto di Francoforte aveva sottolineato che, pure in presenza di una crescita robusta e generalizzata nell’area dell’euro nel breve periodo, l’espansione economica non si è ancora tradotta in una dinamica dei prezzi più vigorosa.
Già in precedenza si era visto che le pressioni sull’inflazione di fondo – quella al netto delle componenti più volatili quali energetici e alimentari freschi – avevano indotto la BCE ad allontanre le ipotesi di conclusione delle misure non convenzionali di politica monetaria (quantitative easing). La lettura preliminare di luglio dell’Eurostat, tuttavia, aveva indicato per l’Eurozona una situazione di stabilità, mentre per l’inflazione di fondo un aumento dell’1,2% su base annua, sopra le attese.

 

Scrivi una replica

News

Nato, Biden giovedì riceverà i leader di Svezia e Finlandia

«Il presidente americano Joe Biden riceverà giovedì alla Casa Bianca la premier svedese Magdalena Andersson e il presidente della Finlandia Sauli Niinisto». Lo lo ha reso…

17 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confindustria: «La scuola ritorni al centro delle riforme»

«Facciamo un appello al Ministro Bianchi e al Premier Draghi perché la scuola possa tornare al centro delle riforme. Dobbiamo e vogliamo ascoltare i ragazzi». Lo…

17 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Export in aumento del 22,9% su base annuale. Import +38,8%. Calano le vendite alla Russia»

«A marzo 2022 si stima una crescita congiunturale per entrambi i flussi commerciali con l’estero, più intensa per le esportazioni (+1,7%) che per le importazioni…

17 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Ad aprile inflazione rallenta dello 0,1% su base mensile. Su base annuale +6%»

«Nel mese di aprile 2022, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registri una diminuzione…

17 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia