Moscovici: “Con un deficit al 3% il debito pubblico non cala” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Moscovici: “Con un deficit al 3% il debito pubblico non cala”

“Con un deficit al 3% l’Italia non sarebbe in grado di ridurre il suo altissimo debito pubblico”. Lo ha affermato il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, in occasione di un’intervista all’Ansa. “L’Italia “ha invece bisogno di continuare a seguire quello che il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, chiama il ‘sentiero stretto’ tra la riduzione del deficit e il sostegno della crescita. Il 3% è stato concepito come un limite, non un obiettivo”, ha aggiunto il commissario. “La buona notizia è che l’economia italiana è finalmente in ripresa e questo faciliterà la riduzione del debito – conclude il commissario – la cui ampiezza resta il principale punto debole” delle finanze pubbliche del Paese”.

 

Scrivi una replica

News

Nato, Biden giovedì riceverà i leader di Svezia e Finlandia

«Il presidente americano Joe Biden riceverà giovedì alla Casa Bianca la premier svedese Magdalena Andersson e il presidente della Finlandia Sauli Niinisto». Lo lo ha reso…

17 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confindustria: «La scuola ritorni al centro delle riforme»

«Facciamo un appello al Ministro Bianchi e al Premier Draghi perché la scuola possa tornare al centro delle riforme. Dobbiamo e vogliamo ascoltare i ragazzi». Lo…

17 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Export in aumento del 22,9% su base annuale. Import +38,8%. Calano le vendite alla Russia»

«A marzo 2022 si stima una crescita congiunturale per entrambi i flussi commerciali con l’estero, più intensa per le esportazioni (+1,7%) che per le importazioni…

17 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Ad aprile inflazione rallenta dello 0,1% su base mensile. Su base annuale +6%»

«Nel mese di aprile 2022, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registri una diminuzione…

17 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia