Brexit, il Guardian pubblica online il piano della Gran Bretagna per ridurre gli immigrati Ue | T-Mag | il magazine di Tecnè

Brexit, il Guardian pubblica online il piano della Gran Bretagna per ridurre gli immigrati Ue

Il Guardian ha pubblicato il documento del ministero dell’Interno con le linee del governo per frenare la libera circolazione dopo l’uscita dall’Unione europea. Il documento, datato agosto 2017, punta a dare priorità ai britannici nell’accesso ai posti di lavoro. Per i lavoratori europei qualificati sono proposti invece permessi residenza più lunghi, da 3 a 5 anni. Fra le altre potenziali restrizioni, quelle riguardanti i ricongiungimenti familiari, col rischio che molte famiglie siano così divise. Nello stesso documento si precisa però che si tratta solo di proposte, che devono essere approvate dai ministri e “sono soggette ai negoziati con l’Ue”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, principe di Svezia e sua moglie sono positivi

Il principe di Svezia, Carlo Filippo (41 anni) e sua moglie, sono risultati positivi al coronavirus. I contagi in Svezia continuano a salire e tra…

26 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ue: «Decisione su sci è di competenza nazionale»

«La decisione sull’attività sciistica è di competenza nazionale, non europea. Occorre prudenza nel revocare le misure anti-Covid perché questo può provocare la recrudescenza del virus».…

26 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 60milioni di casi nel mondo

Sono 60.392.439 i casi di coronavirus accertati a livello globale dall’inizio della pandemia, con 1.421.308  decessi e 38.704.717 guariti. Lo ha reso noto la John…

26 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, negli Usa oltre 2400 morti nelle ultime 24 ore

Sono oltre 2400 le morti causate negli Usa nelle ultime 24 dal Covid. Si tratta del bilancio peggiore degli ultimi sei mesi. Il Paese ha…

26 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia