Su l’export ad agosto (e anche l’import) | T-Mag | il magazine di Tecnè

Su l’export ad agosto (e anche l’import)

La crescita per le esportazioni è del 4,2%, per le importazioni del 3,5%. I dati Istat
di Redazione

Rispetto al mese precedente, ad agosto 2017 si registra una crescita sia per le esportazioni (+4,2%) sia per le importazioni (+3,5%). L’aumento congiunturale dell’export coinvolge sia i mercati Ue (+4,3%) sia l’area extra Ue (+4,0%). Tutti i raggruppamenti principali di industrie sono in espansione, in particolare i prodotti energetici (+12,5%) e i beni intermedi (+5,9%). Nel trimestre giugno-agosto 2017, rispetto al trimestre precedente, l’export risulta in leggera flessione (-0,2%) ed è sintesi del calo delle vendite dell’area extra Ue (-1,7%) e dell’aumento di quelle dell’area Ue (+1,0%). Nello stesso periodo le importazioni registrano una crescita (+0,9%). È quanto emerge dall’ultimo report dell’Istat sul commercio con l’estero.

Ad agosto 2017, prosegue l’Istat, la crescita tendenziale dell’export si mantiene positiva (+8,4%) e riguarda, con intensità simile, sia l’area Ue (+8,7%) sia quella extra Ue (+8,1%); l’aumento dell’import (+8,2%) è determinato dall’espansione degli acquisti da entrambe le aree di sbocco (+9,8% per l’area Ue e +6% per l’area extra Ue). Tra i settori che contribuiscono in misura più rilevante alla crescita tendenziale dell’export, si segnalano sostanze e prodotti chimici (+17,8%), prodotti delle altre attività manifatturiere (+12,6%), metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+12,5%), articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici (+11,7%), macchine e apparecchi n.c.a. (+10,1%) e prodotti alimentari, bevande e tabacco (+9,1%). Rispetto ai principali mercati di sbocco dell’area Ue, si segnala la marcata crescita tendenziale delle esportazioni verso Francia (+8,9%) e Spagna (+9,2%). Ad agosto 2017 il surplus commerciale è di 2,8 miliardi (+2,5 miliardi ad agosto 2016). Nei primi otto mesi dell’anno l’avanzo commerciale raggiunge 28,4 miliardi (+50,8 miliardi al netto dei prodotti energetici) con una crescita sostenuta sia per l’export (+7,6%) sia per l’import (+10,9%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nel mese di agosto 2017 l’indice dei prezzi all’importazione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,1% rispetto al mese precedente e aumenta dell’1,3% nei confronti di agosto 2016. L’aumento tendenziale dei prezzi all’importazione dipende principalmente dalle dinamiche dei beni intermedi e dell’energia.

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Di Maio: «Il 16 maggio credo sia una data auspicabile per superare il coprifuoco»

«Credo sia una data auspicabile per superare il coprifuoco». Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, riferendosi al 16 maggio, nel corso di un…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cultura, Vibo Valentia è la “Capitale italiana del Libro 2021”

Vibo Valentia è la “Capitale italiana del Libro 2021”. Lo ha annunciato il presidente della Giuria, Romano Montroni, comunicandolo al ministro della Cultura, Dario Franceschini,…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vaccini, Erdogan: «Scienza è bene comune dell’umanità»

«La scienza è un bene comune dell’umanità, non devono esserci gelosie. Quando sarà pronto, la Turchia condividerà con tutti il suo vaccino contro il Covid-19».…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 414mila nuovi casi in 24 ore in India

Sono stati 414 mila i nuovi casi di coronavirus registrati in India, dove purtroppo ci sono state anche 3.914 decessi.…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia