Calcio: Avellino, Bari e Cesena escluse dal prossimo campionato di Serie B | T-Mag | il magazine di Tecnè

Calcio: Avellino, Bari e Cesena escluse dal prossimo campionato di Serie B

Avellino, Bari e Cesena sono state escluse dal prossimo campionato di Serie B. Lo ha deciso la COVISOC, la Commissione per la vigilanza e il controllo delle società di calcio professionistiche. Al Bari e all’Avellino l’iscrizione al campionato è stata negata per il mancato aumento di capitale necessario per la gestione del club. Il Cesena è stato escluso perché non è riuscito a trovare un accordo con l’Agenzia delle Entrate, che non ha permesso alla società la rateizzazione del debito contratto per tasse e imposte non pagate nelle ultime stagioni. Adesso i tre club potranno iscriversi regolarmente alla Serie B 2018/19 soltanto se entro il 16 luglio completeranno le ricapitalizzazioni e regolarizzeranno i pagamenti ai propri dipendenti.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello mondiale, i contagi hanno superato i 242,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 242.648.151. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto, Acea: «Nel terzo trimestre, le auto ibride hanno superato il diesel per la prima volta»

Nel terzo trimestre del 2021, nell’Unione europea, le immatricolazioni di autovetture ibride elettriche (Hev) hanno rappresentato il 20,7% del mercato complessivo. Lo ha reso noto…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Draghi: «Sulla Polonia, non ci sono alternative: le regole sono chiare»

Sulla Polonia «non ci sono alternative: le regole sono chiare». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo nel corso della conferenza stampa…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Energia, Draghi: «Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Ue in egual misura»

Sull’energia «siamo stati espliciti con la necessità di preparare subito uno stoccaggio integrato con le scorte strategiche. Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Unione europea in egual…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia