Caso Skripal, Putin: «Ad avvelenarlo sono stati due civili che abbiamo identificato» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Skripal, Putin: «Ad avvelenarlo sono stati due civili che abbiamo identificato»

La Russia «ha identificato» i presunti aggressori dell’ex spia russa, Sergej Skripal, avvelenata insieme alla figlia, a Salisbury, nel Regno Unito, a marzo. Lo ha annunciato il presidente russo, Vladimir Putin, sottolineando che si tratta di «due civili». «Noi sappiamo chi sono, li abbiamo trovati, spero che si facciano avanti da soli, sarà meglio per tutti», ha detto il leader del Cremlino. Secondo le autorità britanniche, ad avvelenare Skripal sarebbero stati Alexander Petrov e Ruslan Boshirov, due russi sospettati di far parte del GRU, il servizio segreto militare russo.

 

Scrivi una replica

News

Ue, la Commissione europea ha presentato un nuovo piano per la gestione dei migranti

No a trasferimenti obbligatori di migranti sbarcati nelle coste UE verso altri paesi dell’Unione, ma un «sistema comune» di rimpatri con una maggiore cooperazione con…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’Ilo: «Entro la fine del 2020 potrebbero esserci 25 milioni di disoccupati in più a livello mondiale»

Entro la fine del 2020, a causa della pandemia, a livello mondiale potrebbero esserci venticinque milioni di disoccupati in più, che andrebbero a sommarsi ai…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, al via la terza fase di sperimentazione per il vaccino della Johnson&Johnson

Il vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla Johnson&Johnson, il primo a iniezione singola, è entrato nella terza fase di sperimentazione. Negli Stati Uniti, è il…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania, l’applicazione per il tracciamento dei contatti è stata scaricata da oltre 18 milioni di persone

Corona-Warn-App, l’applicazione tedesca per il tracciamento dei contatti per contenere la diffusione del coronavirus, «è stata scaricata oltre 18 milioni di volte». Lo ha riferito…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia