Migranti, Juncker: «Resto contrario alle frontiere» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Migranti, Juncker: «Resto contrario alle frontiere»

«Resto contrario alle frontiere interne, laddove sono state create devono essere eliminate. I nostri sforzi hanno portato a dei risultati con meno profughi lungo la rotta del Mediterraneo centrale, tuttavia gli Stati membri non hanno ancora trovato un rapporto giusto fra la responsabilità dei singoli paesi e la necessaria solidarietà, che deve essere dimostrata se vogliono mantenere lo spazio Schengen senza confini». Lo ha affermato il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, affrontando il tema sui migranti. «Un rafforzamento della guardia costiera e di frontiera europea fino a 10mila unità da qui al 2020 ed un’agenzia europea per l’asilo», ha concluso Juncker.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, rapporto deficit/PIL al 3,2% nel I trimestre

Nel primo trimestre del 2024, il rapporto tra deficit e PIL si è attestato al 3,2% nell’Eurozona e al 3% nell’Unione Europea, registrando una diminuzione…

22 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Si celebra oggi il World Brain Day: la salute del cervello si coltiva quotidianamente

Si celebra oggi il World Brain Day, un evento promosso dalla World Federation of Neurology, che punta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle patologie neurologiche e…

22 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medio Oriente, confermata dall’Idf la morte di altri due ostaggi israeliani

Due israeliani, ostaggi di Hamas dal 7 ottobre, sono morti. Lo rende noto l’Idf, l’esercito d’Israele, sottolineando che i numero degli ostaggi deceduti sale a…

22 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Estate, circa 36 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio

Circa 36 milioni di italiani prevedono di mettersi in viaggio, la stragrande maggioranza dei quali – nove su dieci – resterà in Italia, scegliendo località…

22 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia