Banche, Enria: «Sentenza su Tercas apre nuove strade nella gestione delle crisi bancarie» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Banche, Enria: «Sentenza su Tercas apre nuove strade nella gestione delle crisi bancarie»

«È uno sviluppo importante, ne abbiamo per ora discusso brevemente al board di ieri, è chiaro che apre nuove strade nella gestione delle crisi bancarie». A dirlo è stato il presidente dell’autorità di supervisione delle banche (SSM) della Banca centrale europea, Andrea Enria, commentando, nel corso di un intervento al Parlamento europeo, la sentenza della Corte di Giustizia Ue sulla Banca Tercas. I giudici hanno accolto il ricorso presentato dall’Italia e dalla Popolare di Bari, riconoscendo che non ci fu «aiuto di Stato» nei fondi concessi dal Fondo Intebancario alla Popolare di Bari per il salvataggio di Tercas nel 2014 e bocciato dall’Antitrust Ue all’epoca dei fatti. Enria ha sottolineato che nell’Eurozona esistono diversi strumenti che è possibile attivare in caso di crisi, e quindi «il ruolo potenziale dei dgs (deposit guarantee scheme)» nella gestione delle banche in difficoltà «potrebbe essere un grande cambiamento».

 

Scrivi una replica

News

Unicredit, nel 2021 l’amministratore delegato lascerà l’incarico

L’amministratore delegato della Unicredit, Jean Pierre Mustier, lascerà il suo incarico a fine mandato, cioè nell’aprile 2021. Mustier ha reso noto che la sua decisione…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa, si dimette il consigliere sul Covid

Scott Atlas, consigliere sul Covid dell’amministrazione Trump, si è dimesso. Atlas era un convinto sostenitore dell’immunità di gregge ed era stato scelto da Trump pur…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Von der Leyen: «Entro gennaio i primi vaccini»

«La crisi legata al coronavirus non è ancora finita e l’incertezza continua ma in modo diverso da marzo, oggi sappiamo che c’è una via di…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 119 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spred tra Btp e Bund si è attestato a quota 119 punti.…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia