Tria: «A Ue non daremo nuovi documenti» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Tria: «A Ue non daremo nuovi documenti»

«Al commissario Moscovici anticiperò i nostri programmi per questo e l’anno prossimo, ma l’unico problema è che poiché siamo a metà anno non ci saranno documenti nuovi da far uscire ma dobbiamo dimostrare quello che stiamo facendo. L’azione concreta chiesta dalla Commissione Ue è far vedere perché noi diciamo che possiamo arrivare ad un abbassamento previsto del deficit di 0,2 punti in meno. Dovremo dargli le cifre, da dove vengono». Lo ha reso noto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, in occasione del suo arrivo all’Ecofin.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, nel mondo contagi oltre i 30 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 30.199.007. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

18 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2020, Trump: «Se vince Biden, vince la Cina»

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha attaccato nuovamente il candidato democratico alla presidenza statunitense, Joe Biden. Lo ha fatto nel corso di un…

18 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, il governo britannico non esclude un nuovo lockdown

Il ministro della Salute britannico, Matt Hancock, non ha escluso un nuovo lockdown in Inghilterra, definendolo «l’ultima linea di difesa». Intervenendo nel corso di un…

18 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2020, Biden: «Non ho mai visto un’amministrazione così irresponsabile»

«Non ho mai visto un’amministrazione così irresponsabile». Lo ha detto il candidato del Partito democratico alla presidenza degli Stati Uniti, Joe Biden, intervenendo durante un…

18 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia