Salvini: «Cinque Paesi Ue accoglieranno i migranti a bordo della Gregoretti» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Salvini: «Cinque Paesi Ue accoglieranno i migranti a bordo della Gregoretti»

I migranti a bordo della nave Gregoretti della Guardia Costiera italiana – complessivamente sono 116 e sono stati soccorsi nella notte tra il 25 e il 26 luglio, dopo il naufragio della loro imbarcazione: erano 135, ma i minorenni sono sbarcati prima – verranno accolti da cinque paesi dell’Unione europea – Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo e Portogallo –, che si sono offerti volontariamente, dopo aver ricevuto l’invito della Commissione europea a «prendere parte agli sforzi di solidarietà». A annunciarlo è stato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che autorizzerà lo sbarco. Altri migranti, invece, andranno in alcune strutture dei vescovi italiani.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Scholz: «Putin non deve vincere e sono convinto che non vincerà»

Il presidente russo Vladimir «Putin non deve vincere e sono convinto che non vincerà» in Ucraina. Così il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, intervenendo al World…

26 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Draghi: «Siamo qui per fare quello che serve all’Italia»

«Condivido molto il titolo che avete scelto per il vostro congresso. “Esserci per cambiare”, una frase che racchiude il senso di questo governo». Lo ha…

26 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Moody’s taglia le stime di crescita dell’economia mondiale per il 2022 e il 2023

Nel 2022 e nel 2023, l’economia mondiale crescerà meno del previsto. Lo sostiene l’agenzia di rating Moody’s, rivedendo al ribasso le stime di crescita delle…

26 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

È morto l’ex presidente del Consiglio Ciriaco De Mita. Aveva 94 anni

È morto giovedì mattina nella casa di cura Villa dei Pini di Avellino Ciriaco De Mita, ex presidente del Consiglio e segretario della Democrazia Cristiana.…

26 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia