«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo

Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia crescono. In calo le forze di governo, Partito democratico e Movimento 5 stelle. Diminuisce ancora la fiducia nell’esecutivo

di Redazione

Nella settimana della manifestazione del centrodestra di piazza San Giovanni contro il governo, tutte le forze politiche che vi prenderanno parte – Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia – hanno conquistato qualche consenso. È quanto emerge nel Monitor Italia, il sondaggio dell’istituto Tecnè per l’Agenzia Dire. La Lega si conferma primo partito, al 31,6%. L’aumento registrato rispetto all’11 ottobre è dello 0,4%. In crescita, seppure in modo più contenuto, anche Forza Italia e Fratelli d’Italia, entrambe al 7,8%. In leggero calo Partito democratico (20,2%; -0,5%) e Movimento 5 stelle (19,8%; -0,2%). Crescono, tutte dello 0,1% rispetto all’11 ottobre, Italia Viva (4,1%), +Europa (+2%) e Sinistra (+1,8%). L’area astensione e degli incerti si attesta al 44,3% (+0,4%).

Tecnè ha poi sondato la fiducia degli intervistati nel governo sostenuto da Movimento 5 stelle e Partito democratico. Il 30,6% ha dichiarato di averne, in calo rispetto al 31,5% rivelato l’11 ottobre. Il 56,9% non ha fiducia (+2%) mentre il 12,5% ha detto di non avere un’opinione.

NOTA METODOLOGICA
Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica estensione territoriale: intero territorio nazionale
Interviste effettuate il 17-18 ottobre 2019 con metodo Cati, Cami, Cawi
Totale contatti: 4.879 (100%) – rispondenti: 1.000 (20,5%) – rifiuti/sostituzioni: 3.879 (79,5%)
Margine di errore +-3,1%
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia DIRE
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Conte: «Ci sono le condizioni per proseguire lo stato d’emergenza dopo il 31 luglio»

«Ragionevolmente, ci sono le condizioni per proseguire lo stato di emergenza per il coronavirus dopo il 31 luglio». Lo ha detto il presidente del Consiglio,…

10 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la presidente ad interim della Bolivia è risultata positiva

La situazione continua ad essere preoccupante in America Latina e la presidente ad interim della Bolivia, Jeanine Anez, ha annunciato di essere risultata positiva ad…

10 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Sud, trovato morto il sindaco di Seul

Un biglietto di scuse e di ringraziamento «a tutti coloro che hanno fatto parte della mia vita» è stato trovato nella residenza del sindaco di…

10 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Nel 2020 il Pil italiano dovrebbe contrarsi del 9,5%»

Nel 2020, il Prodotto interno lordo italiano dovrebbe contrarsi del 9,5%, «in uno scenario di base, in cui si presuppone che la diffusione della pandemia…

10 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia