Coronavirus, Toyota riprende la produzione in Cina in 2 dei suoi 4 impianti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, Toyota riprende la produzione in Cina in 2 dei suoi 4 impianti

Le case automobilistiche giapponesi in Cina hanno ripreso la produzione dopo lo stop per il coronavirus. La Toyota ha riaperto due dei suoi quattro impianti: Changchun e Guangzhou, mentre per Tianjin e Chengdu, si dovrà attendere fino al 24 febbraio o più tardi. Honda ha riavviato le operazioni nelle tre fabbriche di Guangzhou, pianificando un aumento progressivo della produzione. Per quello di Wuhan, città focolaio dell’epidemia, l’attesa è per il 24 febbraio o dopo.

 

Scrivi una replica

News

Svimez: «Mezzogiorno in recessione nel 2023, Pil -0,4%»

«Nel 2023 il Mezzogiorno rischia la recessione con un Pil che potrebbe contrarsi fino a -0,4% contro il +2,9% di quest’anno». E’ quanto emerge dalle…

28 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Borrell: «Putin vuole rendere l’Ucraina un buco nero»

«Dobbiamo aumentare il nostro sostegno all’Ucraina. Putin continua a bombardare l’Ucraina. Continua a cercare di rendere l’Ucraina un buco nero, senza luce, senza elettricità, senza riscaldamento. Per…

28 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Zelensky: «I russi preparano nuovi attacchi»

«Sappiamo che i terroristi stanno preparando nuovi attacchi e che, finché avranno i missili, non si fermeranno. La prossima settimana può essere dura come quella…

28 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 74,36 dollari al barile e Brent a 81,56 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 74,36 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 81,56 dollari.…

28 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia