Coronavirus,Bankitalia: «Alle imprese servono 50miliardi» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus,Bankitalia: «Alle imprese servono 50miliardi»

«Le nostre stime indicano che tra marzo e luglio il fabbisogno aggiuntivo di liquidità delle imprese possa raggiungere i 50 miliardi». È quanto emerge nella relazione del Capo del Dipartimento Vigilanza Bancaria e finanziaria di Bankitalia, Paolo Angelini e di Giorgio Gobbi, Capo del Servizio Stabilità, in audizione alla commissione Banche. «È necessario assicurare un rapido dispiegamento degli strumenti di contrasto dell’emergenza approvati dal Governo, ad esempio potrebbero essere considerate modalità di tracciamento dei finanziamenti erogati, quali l’obbligo di convogliare i finanziamenti con garanzia pubblica su conti dedicati», si legge ancora nella nota che conclude dicendo che: «sulla base di nostre valutazioni a marzo la produzione industriale avrebbe subito una contrazione pari a circa il 15%».

 

Scrivi una replica

News

Usa, Biden sceglie Janet Yellen per il Tesoro

Joe Biden ha scelto Janet Yellen per la guida del Tesoro. Si tratta della prima volta nella storia che una donna ricopre tale incarico.…

24 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Censis: «600mila poveri in più. Covid peggiore il tenore di vita»

Dal rapporto Censis-Tendercapital emerge che «cinque milioni di italiani hanno difficoltà a mettere in tavola un pasto decente, 7 milioni e 600mila hanno avuto un…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, una persona su cinque ha disturbi psichiatrici dopo la diagnosi

Circa una persona su cinque ha disturbi psichiatrici tra 14 e 90 giorni dopo la diagnosi di Covid-19. A rivelarlo uno studio condotto dal Dipartimento…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Movimento 5 stelle, pubblicato il documento di sintesi degli Stati generali

Il Movimento 5 stelle ha pubblicato sul “Blog delle Stelle” il documento di sintesi degli Stati generali del movimento che si sono conclusi la scorsa…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia