Berlino: «Dobbiamo uscire insieme da questa crisi» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Berlino: «Dobbiamo uscire insieme da questa crisi»

«Dobbiamo uscire da questa crisi in maniera congiunta, cercando di appoggiarci vicendevolmente ed essere solidali anche per quanto riguarda la ripresa economica, siamo fermamente decisi a non abbandonare nessuno dei paesi europei. Non possiamo uscire da questa crisi tramite il risparmio». Lo ha affermato il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, in occasione della conferenza stampa a Berlino con Luigi di Maio. «Le immagini venute dalla Lombardia ci hanno commosso e fatto da monito per crudeltà che può assumere la pandemia, rispetto e ammirazione per disciplina con cui il popolo italiano ha affrontato la pandemia, è stato fatto un lavoro straordinario in condizioni difficili», ha concluso il ministro tedesco.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Stoltenberg: «Esito incerto, ma la Russia non ha raggiunto il suo obiettivo»

«Non posso predire il risultato della guerra, nessuno può farlo, ma la sola cosa è che la Russia non ha raggiunto il suo obiettivo in Ucraina».…

24 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Di Maio: «Italia impegnata in prima linea per una soluzione diplomatica»

L’Italia «è impegnata in prima linea per una soluzione diplomatica». Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo a margine di un…

24 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, von der Leyen: «Kiev deve vincere la guerra contro la Russia»

 «L’Ucraina deve vincere la guerra. E l’aggressione di Putin deve essere un fallimento strategico». Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der…

24 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

NATO, Sanchez: «Al vertice di Madrid presenti anche Svezia e Finlandia»

Al vertice NATO, in programma a Madrid alla fine di giugno, parteciperanno anche Finlandia e Svezia. Lo ha reso noto il premier spagnolo, Pedro Sanchez,…

24 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia