Coronavirus, OCSE: «Con nuova ondata di contagi, il Pil italiano crollerebbe del 14% nel 2020» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, OCSE: «Con nuova ondata di contagi, il Pil italiano crollerebbe del 14% nel 2020»

Nel 2020, il Prodotto interno lordo italiano dovrebbe ridursi dell’11,3%. Lo sostiene l’OCSE, l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo economico, sottolineando, però, che la contrazione potrebbe essere ancora più marcata in caso di una nuova ondata di contagi da coronavirus: in quel caso, il PIL dovrebbe calare del 14%. Nel 2021 l’economia dovrebbe tornare a crescere: l’OCSE prevede un aumento del 7,7% nello scenario base e del 5,3% nel caso di nuova ondata Covid.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Stoltenberg: «Esito incerto, ma la Russia non ha raggiunto il suo obiettivo»

«Non posso predire il risultato della guerra, nessuno può farlo, ma la sola cosa è che la Russia non ha raggiunto il suo obiettivo in Ucraina».…

24 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Di Maio: «Italia impegnata in prima linea per una soluzione diplomatica»

L’Italia «è impegnata in prima linea per una soluzione diplomatica». Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo a margine di un…

24 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, von der Leyen: «Kiev deve vincere la guerra contro la Russia»

 «L’Ucraina deve vincere la guerra. E l’aggressione di Putin deve essere un fallimento strategico». Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der…

24 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

NATO, Sanchez: «Al vertice di Madrid presenti anche Svezia e Finlandia»

Al vertice NATO, in programma a Madrid alla fine di giugno, parteciperanno anche Finlandia e Svezia. Lo ha reso noto il premier spagnolo, Pedro Sanchez,…

24 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia