Coronavirus, l’Ue apre le frontiere a 15 Paesi ma non agli Usa. Sì alla Cina | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, l’Ue apre le frontiere a 15 Paesi ma non agli Usa. Sì alla Cina

L’Unione Europa ha deciso di riaprire le frontiere a 15 Paesi, ma nella lista figura la Cina e non gli Stati Uniti. Esclusi anche Russia, Brasile, Israele e India per l’alto numero di contagi. Concesso l’accesso a: Marocco, Algeria, Tunisia, Serbia, Montenegro, Georgia, Canada, Uruguay, Thailandia, Corea del Sud, Giappone, Australia, Nuova Zelanda e Rwanda.

 

1 Commento per “Coronavirus, l’Ue apre le frontiere a 15 Paesi ma non agli Usa. Sì alla Cina”

  1. Pina Carioti

    Ma gli italiani residenti in Italia che tornano dalla Tunisia dovranno fare quarantena?

Scrivi una replica

News

Mosca: «Reagiremo al price cap secondo i nostri interessi»

«La Russia reagirà all’introduzione del price cap sul petrolio nel modo che meglio si adatta ai suoi interessi». Lo ha annunciato il portavoce di Putin,…

9 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Putin: «L’Occidente fomenta caos mondiale»

«L’Occidente sta intenzionalmente fomentando il caos, esacerbando la situazione internazionale». Lo ha detto, Vladimir Putin, in un messaggio a una riunione dei ministri della Difesa…

9 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Erdogan: «Ci opponiamo a politica irrazionale contro Mosca»

«Mentre difendiamo fermamente l’integrità territoriale dell’Ucraina, ci siamo opposti a politiche irrazionali nei confronti della Russia che gettano benzina sul fuoco». Lo ha detto il…

9 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca, incendio in centro commerciale: una vittima

C’è una vittima nell’incendio scoppiato questa mattina nel grande centro commerciale Mega Khimki, alla periferia nord-occidentale di Mosca. Ancora sconosciute le cause dell’accaduto.…

9 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia