Recovery Fund, Conte: «Risultato appartiene all’Italia» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Recovery Fund, Conte: «Risultato appartiene all’Italia»

«Il risultato non appartiene ai singoli, neppure a chi vi parla, al governo, o alle forze di maggioranza. Appartiene all’Italia intera». È questo, in sintesi, il pensiero del premier Giuseppe Conte, espresso nelle comunicazioni al Senato a proposito dell’esito della trattativa sul Recovery Fund al Consiglio europeo. «Siamo chiamati ad un forte e profondo impegno – ha osservato Conte – per far sì che il percorso riformatore abbia concreta attuazione. Il piano della ripresa sarà un lavoro collettivo, ci confronteremo con il Parlamento». Sarà necessario, ha inoltre aggiunto il presidente del Consiglio, «impiegare in maniera efficiente le risorse, la crisi da Covid ha reso evidente alcune storiche criticità, questo governo si assume la responsabilità di predisporre e realizzare un piano con determinazione e lungimiranza».

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi sfiorano i 64,4 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 63.396.852. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, auto contro pedoni a Treviri: due morti e diversi feriti

Un’auto ha investito diverse persone nella zona pedonale della città di Treviri, in Germania. Secondo le prime notizie ci sono almeno due morti e diversi…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali, in Calabria si torna alle urne il 14 febbraio 2021

In Calabria si torna alle urne il 14 febbraio 2021 per le elezioni Regionali. Lo prevede un decreto firmato dal presidente facente funzioni Nino Spirlì.…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a novembre mortalità media in aumento nei principali comuni italiani

Tra il 1° e il 15 novembre, è stato registrato un aumento della mortalità giornaliera nei principali comuni italiani. Lo riferisce un monitoraggio del ministero…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia