Coronavirus, oltre cento accademici hanno chiesto misure restrittive più drastiche al governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, oltre cento accademici hanno chiesto misure restrittive più drastiche al governo

Oltre cento scienziati e docenti universitari hanno scritto un appello al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e a quello del Consiglio, Giuseppe Conte. Nella lettera, hanno chiesto «provvedimenti stringenti e drastici nei prossimi due o tre giorni» per provare a fermare la diffusione dei contagi da coronavirus. Secondo gli autori dell’appello, se non sarà arginata al più presto, la costante crescita dei casi potrebbe «produrre alcune centinaia di decessi al giorno», a partire dalle prossime settimane. Oltre ad esprimere la «più viva preoccupazione in merito alla fase attuale di diffusione della pandemia», gli accademici, tra cui figurano il rettore della Scuola normale superiore di Pisa, Luigi Ambrosio, e il presidente dell’Ingv Carlo Doglioni, hanno ricordato al capo dello Stato e al premier le stime del presidente dell’Accademia dei Lincei, Giorgio Parisi, secondo cui a metà novembre in Italia si potrebbero contare 500 morti al giorno.

 

Scrivi una replica

News

Calcio, è morto Diego Armando Maradona

L’ex calciatore del Napoli e della nazionale argentina Diego Armando Maradona è morto a causa di un arresto cardiaco. Aveva 60 anni.…

25 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Violenza sulle donne, Mattarella: «Contrastare ogni forma di sopraffazione, di imposizione e di abuso»

«Spezzare la catena della violenza contro le donne significa contrastare ogni forma di sopraffazione, di imposizione e di abuso». Così il presidente della Repubblica, Sergio…

25 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «La scuola va riaperta appena possibile»

«La scuola va riaperta appena possibile». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo in occasione di una conferenza stampa a Palma di…

25 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa-Iran, Rohani auspica «nuovo cammino»

L’amministrazione Biden dovrà «compensare le politiche sbagliate» di quella precedente. È l’auspicio del presidente iraniano, Hassan Rohani, secondo il quale solo in questo caso «Teheran…

25 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia