Commercio estero, in crescita l’export | T-Mag | il magazine di Tecnè

Commercio estero, in crescita l’export

Aumento a settembre del 2,7%, trainato soprattutto dai mercati extra UE. Nel terzo trimestre le esportazioni segnano un aumento del 30,4%

di Redazione

A settembre 2020 l’Istat stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+2,7%) e una lieve flessione per le importazioni (-0,6%). L’aumento su base mensile dell’export è dovuto al marcato incremento delle vendite verso i mercati extra UE (+8,1%), mentre quelle verso l’area UE sono in lieve calo (-2,1%). L’export vola poi nel terzo trimestre 2020, rispetto al precedente, segnando un aumento del 30,4%, cui contribuiscono per due terzi i forti incrementi delle vendite di beni strumentali e beni intermedi verso entrambi i principali mercati di sbocco, UE ed extra UE. Nello stesso periodo, le importazioni crescono del 21,7%.

La crescita su base annua è invece del 2,1%, rileva sempre l’Istat, dovuta all’aumento delle vendite sia verso l’area extra UE (+2,8%) sia, in misura minore, verso quella Ue (+1,4%). L’import segna ancora una flessione, sebbene in decisa attenuazione (-6,4%, era -12,6% ad agosto), determinata in particolare dal calo degli acquisti dall’area extra UE (-12,3%), mentre quello dall’area UE è molto più contenuto (-1,9%).

Tra i settori che contribuiscono maggiormente all’aumento tendenziale dell’export si segnalano mezzi di trasporto, autoveicoli esclusi (+28,7%), metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+9,9%), articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici (+8,2%), articoli di abbigliamento, anche in pelle e in pelliccia (+6,4%) e autoveicoli (+5,8%). In forte diminuzione, su base annua, le esportazioni di prodotti petroliferi raffinati (-51,1%).

Su base annua, i paesi che contribuiscono in misura più ampia all’incremento dell’export sono Stati Uniti (+11,1%), Svizzera (+15,7%), Germania (+6,0%), Cina (+33,0%) e Polonia (+19,4%). Diminuiscono le vendite verso paesi OPEC (-14,8%), Spagna (-7,2%), paesi ASEAN (-13,3%) e Regno Unito (-3,9%).

Nei primi nove mesi dell’anno, la flessione tendenziale dell’export (-11,6%) è dovuta in particolare alla contrazione delle vendite di macchinari e apparecchi n.c.a. (-15,4%), articoli in pelle, escluso abbigliamento, e simili (-22,1%), metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (-9,7%) e prodotti petroliferi raffinati (-38,2%).

A settembre 2020 si stima che il saldo commerciale aumenti di 3.136 milioni di euro (da +2.686 milioni a settembre 2019 a +5.849 milioni a settembre 2020). Al netto dei prodotti energetici il saldo è pari a +7.583 milioni di euro (era +5.788 milioni a settembre 2019). Nel mese di settembre 2020 i prezzi all’importazione aumentano dello 0,5% rispetto ad agosto 2020 e diminuiscono del 5,3% su base annua (era -5,8% ad agosto).

 

Scrivi una replica

News

MotoGp, Valentino Rossi annuncia il ritiro: «È stato bello»

L’annuncio è arrivato nel pomeriggio, in conferenza stampa al Red Bull Ring di Zeltweg, in Austria, dove domenica si correrà il Gp della Stiria: Valentino…

5 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tokyo 2020: Stano oro nella marcia, Bottaro bronzo nel karate

Ancora un oro per l’Italia a Tokyo 2020: stavolta è del 29enne Massimo Stano, che conquista l’oro nella 20 chilometri di marcia. Il 29enne barese…

5 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo superati i 200 milioni di casi

Nel mondo sono stati superati i 200 milioni di casi totali di coronavirus, stando al bollettino aggiornato della Johns Hopkins University. Nello specifico complessivamente sono…

5 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Incendi, Cingolani: «Oltre il 70% è responsabilità nostra»

Nel corso di un’informativa alla Camera dei Deputati sulla situazione incendi in Italia, il ministro per la Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, ha spiegato che «il…

5 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia