«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo

Lega primo partito, Giorgia Meloni la leader che ottiene più giudizi positivi: i risultati dell’ultimo sondaggio Tecnè per l’Agenzia Dire

di Redazione

Se si votasse oggi, la Lega otterrebbe il 23,2%, in lieve calo dalla rilevazione del 18 dicembre 2020 (-0,3%). Registra poi una leggera discesa il Partito democratico, che si attesterebbe al 20,2% (-0,4%). In flessione anche Fratelli d’Italia (16,8%, -0,2%) e il M5s, -0,1,%, ora al 14,1%. Cresce Forza Italia al 10,2% (+2,1%). È quanto emerge dal nuovo Monitor Italia di Tecnè per l’Agenzia Dire, diffuso il 23 gennaio 2021. Azione si collocherebbe al 3,4% (+0,1%) e La Sinistra al 3,1% (-0,3%), mentre Italia Viva perderebbe lo 0,6%, attestandosi al 2,5%. +Europa scenderebbe all’1,8% (-0,2%), mentre i Verdi all’1,7% (+0,1%). Gli altri partiti raccoglierebbero il 3% delle preferenze (-0,2%). L’area dell’astensione e degli incerti si attesta al 44%, in diminuzione dell’1,4% rispetto alla rilevazione del 18 dicembre.

Il borsino dei leader politici

In termini di giudizi favorevoli, cresce solo il premier Giuseppe Conte tra i componenti del governo, mentre per gli altri si osservano delle flessioni. Rispetto al 18 dicembre, Conte registra un aumento al 37,7% (+0,6%). In calo Roberto Speranza (-1,4%, 33,1%) e Luciana Lamorgese, Roberto Gualtieri e Luigi Di Maio. Tra i leader dei principali partiti, crescono i consensi tra quelli del centrodestra: Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia resta al primo posto, aumentando i giudizi favorevoli al 38,1%, a seguire Matteo Salvini della Lega, in crescita al 32%, mentre Silvio Berlusconi (23,8%) supera Nicola Zingaretti (Pd), in calo al 23,7%. Carlo Calenda si attesta al 18,6%, mentre Matteo Renzi registra una diminuzione dell’1% dei giudizi favorevoli (11,8%). Vito Crimi ottiene il 9,1% dei consensi.

Il borsino della fiducia nel governo

Rispetto al 18 dicembre la fiducia nel governo, secondo le stime del Monitor Italia Tecnè-Dire, diminuisce dell’1% e si colloca al 30,6%. La quota di quanti affermano di non avere fiducia nell’esecutivo al 64,1% (senza opinione il 5,3%).

Il governo dopo l’uscita dalla maggioranza di Italia Viva

Appena il 19,3% ritiene il governo più forte dopo la rottura di Italia Viva, una quota che però sale al 49,5% tra gli elettori dell’attuale maggioranza. In generale, ad ogni modo, a ritenerlo più debole è il 62,5% degli intervistati.

Chi vincerebbe le elezioni politiche?

Se si votasse oggi vincerebbe la coalizione di centrodestra, secondo il 56,7%, mentre solo il 20,9% punterebbe sulla vittoria di una coalizione Pd-M5s-sinistra (non sa il 22,4%).

NOTA METODOLOGICA
Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica
Estensione territoriale: intero territorio nazionale 
Interviste effettuate il 22 gennaio 2021 con metodo cati – cawi
Margine di errore: 3,1%
Totale contatti: 6.684 (100%) – rispondenti: 1.003 (15%) – rifiuti/sostituzioni: 5.681 (85%)
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia Dire
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it 

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: contagi in aumento per la terza settimana, in crescita anche le intensive e i ricoveri

Contagi in crescita (da 160.829 a 244.353, +51,9%) per la terza settimana di fila. Così la Fondazione Gimbe, che monitora indipendentemente l’andamento della pandemia in…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Premio Nobel per la Letteratura 2022 a Annie Ernaux

Annie Ernaux, 81 anni, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura 2022 «per il coraggio e l’acutezza clinica con cui svela le radici, gli…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Il Consiglio Europeo adotta le nuove sanzioni contro Mosca

«Il pacchetto concordato comprende una serie di misure volte a rafforzare la pressione sul governo e sull’economia russa, a indebolire le capacità militari della Russia…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Usa:«Basta con questo atteggiamento provocatorio»

«Il nostro messaggio alla Corea del Nord: basta con l’atteggiamento sconsiderato, provocatorio e che porta all’esclation. Torni al dialogo». E’ quanto si legge nel twitt…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia