Censis: “Imprese pronte al dopo coronavirus, ma i lavoratori vedono cupo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Censis: “Imprese pronte al dopo coronavirus, ma i lavoratori vedono cupo”

Le aziende si preparano a una corsa al recupero di fatturato e quote di mercato nel dopo Covid, mentre fra i lavoratori domina il timore. Dagli stadi d’animo dei responsabili aziendali, emerge voglia di fare (62,2%), speranza (33,7%) e coesione interna. Complessivamente, l’87% delle imprese guarda con ottimismo alla ripresa dopo l’emergenza. Cupo è invece lo scenario visto con gli occhi dei lavoratori del settore privato. Dai dirigenti agli operai, sono 9,4 milioni quelli preoccupati sul destino della propria occupazione: in particolare, 4,6 milioni hanno dichiarato di temere di andare incontro a una riduzione del reddito, 4,5 milioni prevedono di dover lavorare più di prima, 4,4 milioni hanno paura di perdere il posto e di ritrovarsi disoccupati, e 3,6 milioni di essere costretti a cambiare lavoro. C’è pessimismo soprattutto fra gli operai: 3 su 4 si dicono spaventati. Per quanto riguarda lo smart working, secondo 4 lavoratori su 10 genera nuove disuguaglianze e divisioni in azienda. Infine un altro dato significativo è la stima del valore del welfare aziendale: 53 miliardi di euro se fosse esteso a tutte le imprese del settore privato. Il beneficio per i dipendenti sarebbe pari a quasi una mensilità in più all’anno, per un totale di 19 miliardi. E’ quanto emerge nel nuovo rapporto Censis-Eudaimon sul welfare aziendale, realizzato con il contributo di Credem, Edison e Michelin,

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Zelensky: «Presenteremo una domanda di adesione rapida alla Nato»

L’Ucraina ha presentato domanda di adesione rapida alla Nato. Lo ha annunciato il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, intervenendo al termine di una riunione del Consiglio…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, Putin ha annunciato l’annessione di quattro regioni ucraine

La Russia ha annunciato l’annessione di Donetsk, Luhansk, Zaporizhzhia e Kherson, quattro regioni ucraine parzialmente occupate dall’esercito russo. «Ci sono quattro nuove regioni in Russia»,…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Imperia è la città italiana dove si vive meglio dal punto di vista climatico»

Imperia è la città italiana dove si vive meglio dal punto di vista climatico, a Milano invece è possibile osservare meglio gli effetti del cambiamento…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Uragano Ian in Florida: ci sono almeno 13 vittime

Sono almeno 13 le vittime legate al passaggio dell’uragano Ian in Florida. Il numero sembrerebbe destinato ad aumentare.…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia