Torna a diminuire l’aspettativa di vita nell’UE | T-Mag | il magazine di Tecnè

Torna a diminuire l’aspettativa di vita nell’UE

Lo ha reso noto l’Eurostat, sottolineando che in Italia è stato registrato uno dei cali più marcati

di Redazione

Nel 2020, nella maggior parte dei paesi dell’Unione europea, è tornata a diminuire l’aspettativa di vita, dopo anni di costante crescita. A certificarlo è l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, sottolineando che quello registrato in Italia – nel nostro paese l’aspettativa di vita è diminuita di 1,2 anni, passando da 83,6 del 2019 a 82,4 anni – è stato uno dei cali più marcati registrati nell’UE.

La diminuzione maggiore è stata rilevata in Spagna, dove il calo è stato di 1,6 anni rispetto all’anno precedente: nel paese iberico, un bambino nato nel 2020 potrebbe aspettarsi di vivere 82,4 anni, meno quindi rispetto agli 84 anni del 2019. Ciò significa, puntualizza l’Eurostat, che l’aspettativa di vita è tornata al livello registrato nel 2010. A seguire, nella graduatoria che classifica i paesi in base ai cali più marcati, Bulgaria (-1,5), Lituania, Polonia e Romania, con -1,4 anni. In Germania e Francia, l’Eurostat ha registrato rispettivamente un calo di 0,2 e 0,7 anni. Invariati, invece, i dati di Cipro e Lettonia mentre aumenta, seppure di poco (+0,1), l’aspettativa di vita in Danimarca e Finlandia.

I dati, insomma, confermano, a livello europeo, il trend che già l’Istat aveva osservato per l’Italia con il Rapporto sul Benessere equo e sostenibile (Bes), secondo cui, a causa della pandemia, l’aspettativa di vita nel nostro paese è scesa, vanificando l’evoluzione registrata tra il 2010 e il 2019, specialmente nelle regioni del Nord.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Draghi: «Possiamo guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia»

«Si può guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo nel corso di una conferenza stampa, al…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, sparatoria a Indianapoli: otto i morti

Sono almeno otto le vittime e quattro i feriti della sparatoria  in un deposito della FedEx vicino all’aeroporto internazionale di Indianapolis (Indiana). L’autore della strage,…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Merkel: “Situazione molto seria”

Purtroppo dobbiamo dire di nuovo: la situazione è seria e cioè molto seria. La terza ondata della pandemia la fa da padrone. Lo ha detto…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giovannini: “50miliardi per trasporti e infrastrutture: la metà saranno spesi per il Sud”

Nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture sono destinati 50 miliardi , di cui la metà al Sud. Lo…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia