Ocse: «Economie avanzate verso una costante espansione» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ocse: «Economie avanzate verso una costante espansione»

Le grandi economie avanzate hanno superato la fase peggiore della crisi economica scatenata dall’emergenza sanitaria e adesso vanno verso una «costante espansione», dice l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo economico. L’OCSE ha elaborato infatti un nuovo indice, che traccia le tendenze economiche con sei-nove mesi d’anticipo. A maggio, il super-indice si è attestato a 100,5 punti, in rialzo rispetto ai 100,3 del mese precedente. I super-indici sono in costante aumento un po’ dappertutto, a partire dagli Stati Uniti, dal Giappone, dal Canada, dall’Eurozona, incluse la Germania e l’Italia. Rimangono sotto la tendenza, ma migliorano anche il Regno Unito e la Francia. Nel dettaglio, l’indice della Zona euro è a quota 100,2 punti – ad aprile, era a 99,9 –, quello tedesco e quello italiano sono cresciuti rispettivamente a 101,6 e 101,1 dai 101,2 e 100,8 punti precedenti. Un discorso analogo vale anche per le cosiddette economie emergenti – Russia, Cina e India, seppure quest’ultima registra una crescita più contenuta –, ad eccezione del Brasile. L’OCSE suggerisce cautela, spiegando che, «nonostante la graduale revoca delle misure di contenimento del COVID-19 in alcuni Paesi e il progresso delle vaccinazioni, le incertezze persistenti potrebbero comportare fluttuazioni più elevate del solito nel super-indice e nelle sue componenti».

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, la BCE ha lasciato invariati i tassi di interesse

La BCE, la Banca centrale europea, ha lasciato invariati i tassi d’interesse: il tasso principale rimane a zero, il tasso sui depositi a -0,50% e…

28 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Prezzi produzione dell’industria aumentano dell’1,6% su base mensile e del 13,3% su base annua”

“A settembre 2021 i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dell’1,6% su base mensile e del 13,3% su base annua. Sul mercato interno i prezzi aumentano…

28 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “5,3 milioni di pensionati sotto i 1000 euro, un terzo del totale”

“Sono oltre 5,3 milioni i pensionati che nel 2020 hanno avuto un reddito da pensione complessivo inferiore a 1.000 euro. I beneficiari del sistema pensionistico…

28 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “Nel 2020 22,7 milioni di pensioni vigenti per un totale di 307 miliardi (+2,3%)”

“Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 erano 22.717.120, per un ammontare complessivo annuo di 307.690 milioni di euro (13.544 euro…

28 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia