Il Garante della Privacy ha inflitto una sanzione a Deliveroo per l’uso illecito dei dati personali dei rider | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il Garante della Privacy ha inflitto una sanzione a Deliveroo per l’uso illecito dei dati personali dei rider

Il Garante della Privacy ha inflitto ha Deliveroo Italy una multa di 2,5 milioni di euro per aver trattato in modo illecito i dati personali di circa 8000 rider. Per mettersi in regola, la società dovrà modificare il trattamento dei dati dei lavoratori adeguandosi, entro tempi determinati, alle prescrizioni dettate dall’Autorità. Dagli accertamenti effettuati anche presso la sede della società, che svolge attività di consegna di cibo e prodotti per mezzo di una piattaforma digitale, sono emerse infatti numerose e gravi violazioni della normativa privacy europea e nazionale, dello Statuto dei lavoratori e della recente normativa a tutela di chi lavora con le piattaforme digitali.

Gli illeciti riguardavano tra l’altro la mancata trasparenza degli algoritmi utilizzati per la gestione dei rider, sia per l’assegnazione degli ordini sia per la prenotazione dei turni di lavoro.

La società, che a fine 2020 ha dichiarato di non utilizzare più il sistema di prenotazione dei turni, dovrà fornire ai rider informazioni precise sul funzionamento del sistema di assegnazione degli ordini ed individuare misure per tutelare il diritto di ottenere l’intervento umano in grado di valutare compiutamente e, se del caso, correggere in modo sostanziale il funzionamento del sistema.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «A luglio fatturato dell’industria in calo dello 0,1% su base mensile»

«A luglio si stima che il fatturato dell’industria, al netto dei fattori stagionali, diminuisca dello 0,1%, in termini congiunturali, sintesi di una variazione nulla sul…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Netto calo dell’indice del clima di fiducia dei consumatori e delle imprese a settembre 2022»

«A settembre 2022 si stima un calo deciso sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 98,3 a 94,8) sia dell’indice composito del clima…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Cina: «Referendum? Rispettare sovranità territorio»

«La posizione della Cina sulla questione dell’Ucraina è stata sempre chiara: abbiamo sempre sostenuto che l’integrità sovrana e territoriale di tutti i Paesi dovrebbe essere…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Filorussi: «Dopo referendum passiamo ad una nuova fase della battaglia»

«Ora passiamo a una nuova fase di combattimenti come parte della Federazione Russa». Lo ha detto il capo della sedicente repubblica di Donetsk, Denis Pushilin,…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia