Recovery plan, al via la prima erogazione all’Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Recovery plan, al via la prima erogazione all’Italia

La Commisione ha erogato 24,9 miliardi sotto forma di aiuti e prestiti, il 13% dell’ammontare totale previsto dal Piano

di Redazione

La Commissione europea ha erogato la prima tranche del Recovery fund all’Italia, pari al 13% dei 191,5 miliardi di euro dell’ammontare totale. Dei 24,9 miliardi erogati in questo primo trasferimento, quasi nove miliardi sono aiuti a fondo perduto, mentre i rimanenti 16 miliardi sono prestiti.

«NextGenerationEU è un’opportunità storica per investire sulla forza dell’Italia», ha detto il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, commentando la prima rata del Recovey fund trasferita all’Italia. «Il prefinanziamento odierno – ha aggiunto l’ex premier – è un primo, concreto e tangibile passo per avviare gli investimenti e le riforme che l’Italia si è impegnata a portare avanti: un sistema di mobilità più verde e più sostenibile, un aumento delle energie rinnovabili, la digitalizzazione delle imprese, la diffusione del 5G e della banda ultralarga, una pubblica amministrazione più efficiente e un contesto imprenditoriale più attraente e competitivo». 

Gentiloni ha poi concluso che si tratta di «un’occasione irripetibile per l’Italia per rilanciare l’economia e costruire un futuro sostenibile per le prossime generazioni».

Anche la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, ha commentato questa prima tranche di aiuti e prestiti, dicendo che «si avvia una ripresa duratura nel paese. L’Ue è stata al vostro fianco con piena solidarietà durante la crisi e continuerà ad esserlo quando inizieranno a delinearsi giorni migliori». 

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: contagi in aumento per la terza settimana, in crescita anche le intensive e i ricoveri

Contagi in crescita (da 160.829 a 244.353, +51,9%) per la terza settimana di fila. Così la Fondazione Gimbe, che monitora indipendentemente l’andamento della pandemia in…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Premio Nobel per la Letteratura 2022 a Annie Ernaux

Annie Ernaux, 81 anni, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura 2022 «per il coraggio e l’acutezza clinica con cui svela le radici, gli…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Il Consiglio Europeo adotta le nuove sanzioni contro Mosca

«Il pacchetto concordato comprende una serie di misure volte a rafforzare la pressione sul governo e sull’economia russa, a indebolire le capacità militari della Russia…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Usa:«Basta con questo atteggiamento provocatorio»

«Il nostro messaggio alla Corea del Nord: basta con l’atteggiamento sconsiderato, provocatorio e che porta all’esclation. Torni al dialogo». E’ quanto si legge nel twitt…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia