«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo

Fratelli d’Italia riaggancia il Partito democratico, per il Quirinale i preferiti degli italiani sono Draghi o Berlusconi: i risultati dell’ultimo sondaggio Tecnè-Dire

di Redazione

Balzo in avanti, rispetto alla scorsa settimana di Fratelli d’Italia, che ora raggiunge il Partito democratico, attestandosi entrambi al 20,4% (rispettivamente +0,5% e +0,1%), mentre la Lega insegue al 18,4%. È quanto emerge dall’ultimo Monitor Italia di Tecnè per l’Agenzia Dire, diffuso il 4 dicembre 2021. Il M5s registra una flessione dello 0,5%, collocandosi ora al 15,4%. Inoltre, se si votasse oggi, Forza Italia raccoglierebbe l’8,5% dei consensi (+0,8%, è il partito che è cresciuto di più nell’ultima settimana), Azione si attesterebbe al 3,4% (-0,3%), Italia Viva al 2,5% (+0,1%), Sinistra italiana al 2% (-0,1%), Verdi all’1,9% (-0,2%), Art.1-Mdp all’1,8% (-0,3%) e +Europa all’1,6% (+0,1%). Gli altri partiti raccoglierebbero il 3,7% delle preferenze. L’area dell’astensione/incerti si attesta al 43,1% (dichiara il voto il 56,9% del campione).

Il trend delle coalizioni

A livello di coalizioni, dunque, il centrodestra allunga sul centrosinistra. Quest’ultimo subisce un calo (dal 40,4% passa al 39,5%), mentre il centrodestra balza al 48,4%. Scende al 7,5% (-0,1%) l’area di riferimento di Italia Viva, Azione e +Europa.

La fiducia nel presidente della Repubblica

Torna a salire la fiducia nei confronti del capo dello Stato, Sergio Mattarella, che ora si attesta al 75,1%.

La fiducia nel presidente del Consiglio e nel governo

La fiducia degli italiani nel premier, Mario Draghi, si attesta al 64%, un leggero passo indietro rispetto al 64,1% della settimana scorsa. Tuttavia l’indice di fiducia nei confronti del governo, passa dal 53,8% al 54%.

Verso il Quirinale

Tecnè ha poi chiesto agli intervistati chi preferirebbero al Quirinale. Mario Draghi è il più gettonato (28%), a seguire Silvio Berlusconi (20%), Marta Cartabia (10%), Paolo Gentiloni (5%), Maria Elisabetta Alberti Casellati (4%), Walter Veltroni (4%), Pier Ferdinando Casini (4%). Il 14% indica altri, l’11 non sa. 

NOTA METODOLOGICA
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica 
Estensione territoriale: intero territorio nazionale 
Interviste effettuate il 3 dicembre 2021 con metodo cati – cawi 
Margine di errore: 3,1% sull’intero campione 
Totale contatti: 6.989 (100%) – rispondenti: 1.000 (14,3%) – rifiuti/sostituzioni: 5.989 (85,7%)
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl 
Committente: Agenzia Dire 
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

1 Commento per “«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo”

Leave a Reply to 3recording

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia