Coronavirus, in Italia la variante Omicron è stimata al 28% dei nuovi casi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, in Italia la variante Omicron è stimata al 28% dei nuovi casi

La variante Omicron si sta diffondendo ad un ritmo notevole, peggiorando la situazione epidemiologica un po’ ovunque. L’Italia non rappresenta un’eccezione. Un’indagine rapida dell’Istituto superiore di Sanità ha provato a calcolare la diffusione di questa nuova variante, più contagiosa delle precedenti. Secondo i dati preliminari, che hanno evidenziato anche forti differenze a livello territoriale, la variante Omicron è responsabile del 28% dei nuovi casi di positività registrati. Nel nostro Paese, dunque, l’incidenza della Omicron dovrebbe quindi essere cresciuta di circa 150 volte nell’arco di un paio di settimane: la precedente indagine, che si riferiva ai campioni raccolti il 6 dicembre, l’aveva stimata allo 0,19%. Nel comunicare i dati, l’Istituto superiore di Sanità ha sottolineato che il tempo di raddoppio rilevato per la Omicron – ovvero l’arco temporale in cui raddoppia l’incidenza della variante sui nuovi positivi – è stato di due giorni, in linea con quello degli altri Paesi europei.

 

1 Commento per “Coronavirus, in Italia la variante Omicron è stimata al 28% dei nuovi casi”

Scrivi una replica

News

Ucraina, Von der Leyen: «Se Mosca attacca, pronte sanzioni»

«Noi speriamo che l’attacco all’Ucraina non ci sia, ma se ci sarà noi siamo pronti. Non accettiamo il ritorno alle sfere d’influenza in Europa e…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: non escluso nuovo colloquio Putin-Biden

Nonostante il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, abbia in un primo momento criticato le parole di Biden di ieri perché «possono facilitare la destabilizzazione della…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, obbligo vaccinale spinge le prime dosi tra gli over 50

Tra il 12 e il 18 gennaio, sono state somministrate 128.966 prime dosi di vaccino nella fascia d’età over 50, pari al 28,1% in più…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giornalismo: è morto Sergio Lepri, ex direttore dell’Ansa

È morto Sergio Lepri, giornalista e direttore dell’agenzia di stampa Ansa dal 1962 al 1990. Aveva 102 anni. Era nato a Firenze nel 1919 e…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia