Wef: “Da clima a pandemia, i rischi sono ancora alti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Wef: “Da clima a pandemia, i rischi sono ancora alti”

 Le politiche dei governi contro il cambiamento climatico rischiano il fallimento, che rimane uno dei principali rischi globali. E l’assenza di una svolta nella somministrazione dei vaccini nei Paesi più poveri continua a rallentare la ripresa globale. E’ l’allarme lanciato dal Gobal Risk Report del Forum economico mondiale (Wef), che invita i leader d’impresa e del mondo finanziario “a pensare fuori dagli schemi dei report trimestrali”. Inoltre, avverte che la frattura sociale all’interno dei Paesi e quella all’interno della comunità internazionale potrebbero sfociare in “tensioni geopolitiche” proprio quando la pandemia, richiederebbe, al contrario, il massimo della coesione e collaborazione.

 

1 Commento per “Wef: “Da clima a pandemia, i rischi sono ancora alti””

Scrivi una replica

News

Ucraina, Von der Leyen: «Se Mosca attacca, pronte sanzioni»

«Noi speriamo che l’attacco all’Ucraina non ci sia, ma se ci sarà noi siamo pronti. Non accettiamo il ritorno alle sfere d’influenza in Europa e…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: non escluso nuovo colloquio Putin-Biden

Nonostante il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, abbia in un primo momento criticato le parole di Biden di ieri perché «possono facilitare la destabilizzazione della…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, obbligo vaccinale spinge le prime dosi tra gli over 50

Tra il 12 e il 18 gennaio, sono state somministrate 128.966 prime dosi di vaccino nella fascia d’età over 50, pari al 28,1% in più…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giornalismo: è morto Sergio Lepri, ex direttore dell’Ansa

È morto Sergio Lepri, giornalista e direttore dell’agenzia di stampa Ansa dal 1962 al 1990. Aveva 102 anni. Era nato a Firenze nel 1919 e…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia