«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo

FdI sorpassa il Pd e torna ad essere primo partito, nel complesso il centrodestra allunga ancora sul centrosinistra. In diminuzione la fiducia in Draghi e nel governo: i risultati dell’ultimo sondaggio Tecnè-Dire

di Redazione

Sorpasso di Fratelli d’Italia (ora al 20,6%, +0,1%) sul Partito democratico (ora al 20,5%, -0,2%). Cresce anche la Lega (+0,2%) e si attesta al 18,5%. È quanto emerge dall’ultimo Monitor Italia di Tecnè per l’Agenzia Dire, diffuso il 22 gennaio 2022. Il M5s registra una contrazione dello 0,6%, collocandosi ora al 13,7%. Se si votasse oggi, inoltre, Forza Italia raccoglierebbe il 9,3% dei favori (+0,1%), l’area che comprende Azione e +Europa otterrebbe il 4,9% (+0,1%), Sinistra italiana il 2,5%, Italia Viva il 2,3%, Verdi il 2,2%. Gli altri partiti raccoglierebbero il 5,5% delle preferenze. L’area dell’astensione/incerti si attesta al 42% (dichiara il voto il 58% del campione).

Il trend delle coalizioni

A livello di coalizioni, il centrodestra allunga ancora sul centrosinistra. Quest’ultimo scende infatti al 37,8%, mentre il centrodestra si attesta al 50,1%, registrando rispetto all’ultima rilevazione una crescita dello 0,3%.

La fiducia nel presidente della Repubblica

A pochi giorni dall’elezione del suo successore, sale ancora la fiducia nei confronti del capo dello Stato, Sergio Mattarella, che ora si attesta al 76% contro il 75,8% della scorsa settimana.

La fiducia nel presidente del Consiglio e nel governo

Evidenzia un ulteriore calo, invece, la fiducia degli italiani nel premier. L’indice di fiducia per Mario Draghi si attesta ora al 57,4%, in diminuzione del 2,4%. Peggiora anche l’indice di fiducia nei confronti del governo, in contrazione dello 0,6%, passando così al 51,4%.

NOTA METODOLOGICA
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica 
Estensione territoriale: intero territorio nazionale 
Interviste effettuate il 21 gennaio 2022 con metodo cati – cawi 
Margine di errore: 3,1% sull’intero campione 
Totale contatti: 6.895 (100%) – rispondenti: 1.000 (14,5%) – rifiuti/sostituzioni: 5.895 (85,5%)
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl 
Committente: Agenzia Dire 
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

1 Commento per “«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo”

  1. […] di Tecnè, che ha osservato una costante crescita della fiducia nel presidente Mattarella nel suo Monitor Italia (in collaborazione con l’Agenzia Dire) a partire dal 13 febbraio 2021, data di entrata in carica […]

Scrivi una replica

News

Eurozona, peggiorano le aspettative di inflazione. Il sondaggio della BCE

Secondo l’ultimo sondaggio condotto dalla Banca Centrale Europea (Risultati dell’indagine della BCE sulle aspettative dei consumatori) su un campione di 19 mila adulti di undici…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, confermata la recessione a fine 2023

L’istituto federale di statistica Destatis ha confermato la recessione dell’economia tedesca alla fine del 2023. Nel IV trimestre, infatti, il Prodotto Interno Lordo della Germania…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Lagarde: «Le politiche monetarie della Bce sono dipendenti solo dai dati»

«La BCE è indipendente e determinata a continuare a essere indipendente e dipendente dai dati nella valutazione che facciamo e nella politica di decisione che…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ex Ilva, Meloni: «Il governo non intende nazionalizzarla»

L’intento del governo non è «statalizzare l’Ilva, credo che ci sia margine per trovare investitori che abbiano interesse a far viaggiare la società. Vorrei fare…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia