Inps:«16,1 milioni di pensionati nel 2021: 1/3 sotto i mille euro» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Inps:«16,1 milioni di pensionati nel 2021: 1/3 sotto i mille euro»

Circa un terzo dei pensionati italiani (il 32,8%) riceve una pensione mensile inferiore a 1.000 euro: è quanto emerge nell’Osservatorio Inpssulle prestazioni pensionistiche e i beneficiari secondo il quale i pensionati complessivi a fine 2021 erano 16,1 milioni. «La media dei redditi da pensione è di 19.443 euro l’anno ma ci sono quasi 5,3 milioni di pensionati che percepiscono meno di 1.000 euro ricevendo solo l’11,6% dell’importo complessivo pari nel 2021 a 313 miliardi (+1,7% sul 2020)», si legge nella nota, che continua sottolineando che «tra le donne la percentuale delle pensionate che percepiscono meno di 1.000 euro è più alta con il 40,6% del totale e 3,38 milioni di persone. Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2021 sono 22.758.797 (+0,2% sul 2020). Le donne rappresentano il 52% dei pensionati ma gli uomini percepiscono il 56% dei redditi da pensione: l’importo medio dei redditi percepiti dalle donne è inferiore rispetto a quello degli uomini del 27% (16.501 medi contro 22.598 euro)».

 

Scrivi una replica

News

Copasir, Guerini eletto presidente

Lorenzo Guerini, deputato del Partito democratico, è stato eletto presidente del Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, deputato a vigilare sull’operato dei…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Mosca: «Attacco con un drone di Kiev nella regione russa di Kursk»

Un drone ucraino ha attaccato un aeroporto nella regione russa di Kursk, al confine con l’Ucraina. Lo ha reso noto il suo governatore dopo che…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Indonesia, approvata la legge che vieta il sesso fuori dal matrimonio

 Il Parlamento indonesiano ha approvato degli emendamenti legislativi che vietano il sesso prematrimoniale e apportano altre modifiche significative al Codice penale del Paese. Gli atti…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fitch: «Tagliate stime del Pil mondiale: migliora l’Italia»

«Il mondo nel 2023 ‘rallenta’. Infatti il Pil a causa dell’intensificarsi della lotta all’inflazione da parte delle banche centrali e del deterioramento delle prospettive del…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia