Brics, dal 2024 il gruppo avrà sei nuovi membri | T-Mag | il magazine di Tecnè

Brics, dal 2024 il gruppo avrà sei nuovi membri

Dal 1° gennaio 2024, Argentina, Egitto, Etiopia, Iran, Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti entreranno a far parte dei Brics. L’annuncio, fatto dal presidente sudafricano Cyril Ramaphosa, c’è stato in occasione della conferenza stampa finale dei leader Brics, al termine del summit, a Johannesburg, in Sudafrica. L’allargamento del gruppo era tra i target del vertice. Comprensibile dunque la soddisfazione espressa dal presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, alla guida del Paese con maggior peso specifico tra i membri: «Rappresenta un nuovo capitolo nella collaborazione dei Paesi emergenti e in via di sviluppo», ha detto in conferenza stampa. Il leader russo, Vladimir Putin, ha voluto invece lanciare una sfida all’Occidente, un blocco considerato (ormai) rivale nella narrazione del Cremlino: i Paesi occidentali provano ad imporre le loro regole in contrasto con le leggi internazionali «per preservare il mondo unipolare», ha denunciato, in video conferenza (su Putin, ricordiamo, pende un mandato di cattura emesso dalla Corte penale internazionale, riconosciuto anche dal Sudafrica e che gli ha impedito di partecipare in presenza). «Una conquista strategica per la politica estera della Repubblica islamica», ha scritto invece su X il vice capo dello staff per gli Affari politici della presidenza iraniana, Mohammad Jamshidi, commentando l’adesione di Teheran.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro: Istat: L’occupazione è più alta tra i laureati che tra i diplomati: 84,3% versus 73,3%

«Nell’edizione dell’indagine del 2023 si è rilevato che quando i genitori hanno un basso livello di istruzione quasi un quarto dei giovani (24%) abbandona precocemente…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Meloni: «I migranti illegali sono nemici di quelli legali»

«I migranti illegali sono nemici di quelli legali». Così il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, nel corso del Trans-Mediterranean Migration Forum di Tripoli, in Libia,…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il Parlamento europeo conferma il sostegno all’Ucraina «per tutto il tempo necessario e in qualsiasi forma necessaria»

Il Parlamento europeo, che s’è riunito per la prima volta dal giorno delle elezioni europee, ha approvato una risoluzione che chiede un aumento al sostegno…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medvedev: «Kiev nella Nato sarebbe dichiarazione di guerra»

La Russia torna a ribadire il rischio mondiale di escalation in caso di adesione dell’Ucraina alla Nato, processo che la stessa Alleanza ha collocato, nell’ambito…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia